Dieta Crudista Esempio, Menu e Ricette per iniziare

Il regime crudista prevede un’assunzione ipocalrica dei cibi non cotti e per ciò non trasformati, eliminando allo stesso tempo le preparazioni sterilizzate, pastorizzate, lavorate e preferendo una provenienza di origine biologica. Allo stesso tempo con la dieta crudista è possibile perdere peso e assumere tutti quei nutrienti invece persi tramite la cottura dei cibi e la loro lavorazione.



I crudisti non sono dunque né vegetariani, né vegani, nonostante molti sostenitori di questo regime scelgano di non introdurre carne e pesce all’interno della propria alimentazione. Per questo motivo la dieta crudista viene suddivisa in crudisti vegani, vegetariani e crudisti onnivori.

Il concetto della cottura dei cibi spinge il nostro organismo a cibarsi più del necessario e da qui possiamo riallacciare il concetto dell’aumento di peso.

Tuttavia sono concesse basse temperature di cottura purché non superino i 40 gradi. Gli alimenti permessi all’interno del regime crudista sono:

  • frutta e verdura cruda in frullati;
  • semi come semi di lino e semi di chia ricchi di omega 3;
  • frutta secca;
  • cereali integrali;
  • latte non pastorizzato;
  • yogurt e formaggi di latte crudo;
  • tofu;
  • carne e pesce crudo;
  • semi crudi di cacao ricchi di antiossidanti e flavonoidi;
  • grano germogliato ricco di sali minerali, acidi grassi, vitamine e aminoacidi essenziali;
  • semi di canapa ricchi di Omega 3 ed Omega 6;
  • bacche di Goji ricche di antiossidanti, vitamine e fibre;
  • polline ricco di proteine.

 

ESEMPI DI MENU’ CRUDISTI

Colazione: muesli crudista.

Spuntino: 1 frullato di frutta con semi.

Pranzo: spaghetti di zucchine con pesto di avocado.

Merenda: 1 frutto.

Cena: insalata caprese con olive.

 

ESEMPIO DI MENU DIETA CRUDISTA SETTIMANALE

LUNEDI

Colazione: latte vegetale (latte di riso, sesamo, cocco, mandorle o soia) o non pastorizzato, frutta fresca, centrifugato di frutta.



Spuntino: Yogurt, centrifugati di frutta o verdura,  finocchi o sedano.

Pranzo: carpaccio di tonno, insalata con lattuga, funghi e carote.

Cena: Sushi raw, insalata con pomodori, finocchi, zucchine e bacche di Goji.

 

MARTEDI’

Pranzo: Polpo al limone e olio extravergine di oliva, crema di anacardi e semi di girasole, banane e kiwi.

Cena: Carpaccio di manzo, patate scaldate.

 

MERCOLEDI’

Pranzo: Zuppa d’orzo, insalata con lattuga, avocado, pomodorini, olive verdi, foglie di spinacio.

Cena: Macedonia con banane, papaya e datteri.

 

GIOVEDI’

Pranzo: Inoltini di zucchine, formaggio stagionato semplice.

Cena: Zuppa di mandorle, coriandolo e aglio, gelato crudista.

 

VENERDI’

Pranzo: Pomodori ripieni, insalata a foglia verde.

Cena: Pizza raw.

 

SABATO

Pranzo: Lasagne raw.

Cena: Riso di cavolfiore, insalata al mango.

 

DOMENICA

Pranzo: Zuppa di barbabietola, avocado e crema di anacardi.

Cena: Pesce o carne cruda, insalata a foglia verde, tiramisù crudista.

 

ESEMPI DI RICETTE CRUDISTE

Spaghetti di zucchina: ricavate fettine sottilissime dall’ortaggio, conditeli con una salsa a crudo di pomodori secchi, pistacchi e cipolla rossa. Spolverate di parmigiano.

 

Insalata crudista: con funghi crudi, rape rosse, germogli do soia, carpaccio di polpo affettato sottilissimo, condita con succo di limone e olio extravergine d’oliva.

 

Accompagnamento per Chutney di frutta o di verdura:

150 g di anacardi,

100g di noci,

100g di noci brasiliane.

Preparazione: lasciare in ammollo per una notte la frutta secca; frullare poi la frutta secca ammollata con poca acqua di ammollo e porre in un contenitore da ricotta. Lasciare in frigorifero a riposare per due giorni e mettere il tutto in essiccatore. Conservare in frigorifero per massimo 2 settimane.