Menopausa: principali sintomi e rimedi

Menopausa principali sintomi e rimedi

La menopausa rappresenta un normale evento femminile fisiologico in genere compreso tra i 48 e i 55 anni, salvo alcuni casi precoci o ritardanti, a scomparsa definitiva del ciclo mestruale e delle attività delle ovaie, sancendo il termine del cosiddetto periodo fertile.



L’evento della menopausa è correlato da una serie di sintomi più o meno evidenti a seconda dei casi personali, mentre dal punto di vista medico il termine delle mestruazioni rappresenta una delle fasi del climaterio, ossia il periodo compreso tra la fertilità e la senescenza.

Il periodo del climaterio si presenta spesso lungo, dando origine a tutta un serie di sintomi e disturbi sino al momento dell’effettiva menopausa, inizialmente comprendendo diverse disfunzioni a carico delle ovaie e cambiamenti corporei dovuti all’alterazione degli ormoni.

Attraverso questo nuovo articolo ci occuperemo di approfondire tutti i sintomi più frequenti associati alla menopausa femminile, soffermandoci in particolar modo sui rimedi maggiormente efficaci a contrasto dei disturbi.

Menopausa: tutti i Sintomi e i Rimedi

La menopausa, caratterizzata da un periodo denominato climaterio in grado di protrarsi per anni, rappresenta il termine del periodo fertile femminile e dell’attività delle ovaie, un processo naturale generalmente compreso tra i 48 e i 55 anni.

La scomparsa del ciclo mestruale rappresenta solamente uno dei sintomi maggiormente evidenti dell’intero processo, mentre l’interruzione dell’attività ovarica e ormonale risulta in grado di provocare un corredo sintomatico variabile a seconda dei diversi soggetti.

Ma quali sono i sintomi principali della menopausa? Molto spesso il corredo sintomatico associato alla menopausa comporta uno stato di malessere generale in grado di compromettere la quotidianità a livello sia fisico che psichico.



Tra i sintomi si trovano le famose vampate di calore improvvise in grado di coinvolgere una sensazione estesa a tutto il corpo, particolarmente concentrata nell’area del viso e del collo. In questo caso la temperatura corporea interna non subisce alcuna variazione, mentre quella relativa al calore della cute può invece innalzarsi di qualche grado.

La sudorazione eccessiva data dalle vampate di calore comporta talvolta anche disturbi quali mal di testa e aumento del battito cardiaco. Responsabili delle vampate le alterazioni ormonali, date dall’irregolarità dei livelli di estrogeni e progesterone, attraverso un ciclo che si attenua nel corso di un biennio circa.

A contrasto delle vampate di calore si potrà optare per una modifica all’interno del proprio regime alimentare, andando ad integrare cibi quali soia, salvia, integrando eventualmente alcuni integratori specifici ad estratti naturali sotto consiglio del proprio medico di base.

Tra gli altri sintomi anche un possibile incremento del peso corporeo e dei gonfiori addominali dati dalla formazione dei gas intestinali. Durante l’evento della menopausa il metabolismo femminile tenderà a subire un rallentamento naturale, responsabile dell’aumento di peso per il quale si potrà adottare un stile alimentare equilibrato sulla base dei cambiamenti dell’organismo.

Oltre a gonfiori e all’aumento del peso potrebbero accumularsi anche maggiori liquidi, anche in questo caso contrastabili tramite l’alimentazione, l’attività fisica quotidiana, il ricorso a specifici integratori a base di estratti vegetali, eventuali terapie farmacologiche prescritte sotto controllo medico laddove necessario, assicurando al corpo anche una corretta assunzione di acqua.