Fitness domestico: come tenersi in forma senza andare in palestra

Fitness domestico come tenersi in forma senza andare in palestra

La cura e il mantenimento della propria forma fisica passa spesso intensi allenamenti di fitness eseguiti comunemente all’interno dei centri specializzati quali le palestre.



Tuttavia, nel corso degli ultimi anni, sono stati in molti gli specialisti a soffermarsi non soltanto sull’importanza dell’esercizio fisico sotto lo schema di un preciso allenamento, ma anche sull’efficacia di una modalità di allenamento decisamente più blanda, compresi gli esercizi casalinghi.

Allenarsi all’interno delle proprie mura domestiche, in stretta correlazione con i tempi odierni di crisi economica e l’impossibilità per molti soggetti di accedere a spese extra, risulta altrettanto efficace e possibile.

Il fitness domestico potrà integrare una corretta attività fisica pur rinunciando ai comuni allenamenti previsti in palestra o all’interno di altre discipline, unendo all’esercizio la comodità di non doversi spostare dalla propria abitazione e di potersi allenare nonostante il meteo, in completa autonomia e in assenza di altre persone.

Attraverso questo articolo specifico ci occuperemo di approfondire tutte le caratteristiche e particolarità del fitness domestico, soffermandoci sulle diverse modalità di esecuzione degli esercizi previsti che dovranno essere abbinati ad un corretto regime alimentare e un corretto apporto di acqua giornaliero.

Fitness domestico: come funziona, tutto ciò che occorre sapere

Il fitness domestico consente a qualsiasi soggetto di allenarsi comodamente da casa, rinunciando al costo di attività fisiche eseguite in palestra o in ambito di altri sport, mantenendo allo stesso tempo attivo il proprio corpo.

All’interno del proprio ambiente domestico si rivelano diverse le attività eseguibili in grado di incrementare lo stato muscolare e provvedere alla perdita di peso, andando a bruciare calorie seppur in presenza di movimenti blandi.



Tra questi si trovano senza ombra di dubbio le pulizie domestiche giornaliere, intese nella suddivisione di diversi compiti. Secondo gli esperti rifare i letti comporta un dispendio di circa 33 calorie, mentre recarsi a fare la spesa circa 125 calorie, stirare 70 calorie, la pulizia dei pavimenti assicura invece circa 30 calorie.

Chi dispone di un angolo inutilizzato potrà inoltre provvedere alla creazione di una palestra casalinga dotata di attrezzi specifici, sotto una disponibilità economica adeguata.

Attraverso le comuni consolle per videgame si potrà optare per l’acquisto di specifici tutorial, proprio come le classiche videocassette o dvd di fitness, seguendo un allenamento fisico mirato a seconda del programma scelto.

All’interno delle attività domestiche rientrano anche i rapporti sessuali con il proprio partner, mentre secondo le statistiche dieci minuti circa di attività sessuale comporterebbe un dispendio di almeno 250 calorie, compreso il periodo dei preliminari.

Il portale online mette inoltre a disposizione diversi tutorial gratuiti da seguire anche in prossimità di uno spazio ridotto restando fermi sul posto. I diversi programmi per le attività estreme concentrate in pochi minuti di costanza risultano un altro metodo innovativo seguito dai soggetti all’interno delle propria mure domestiche.

Agli esercizi dovrà essere abbinata una corretta alimentazione e un’introduzione giornaliera di acqua pari ad almeno 1,5 litri. Muoversi anche all’esterno del proprio ambiente, sotto le condizioni favorevoli del meteo, potrà incrementare lo stato della perdita ponderale di peso in presenza di una dieta ipocalorica.

Camminare a passo spedito per almeno 30 minuti al giorno, optare per le scale al posto dell’ascensore, recarsi al lavoro in bicicletta, ecc, risultano tutti metodi efficaci senza comportare l’iscrizione in palestra.