Creme antirughe e trattamenti anti-invecchiamento: cosa è importante sapere

Creme antirughe e trattamenti anti-invecchiamento cosa è importante sapere

Quando iniziare ad utilizzare creme e trattamenti specifici anti-age? L’invecchiamento cutaneo rappresenta un evento del tutto fisiologico promosso dallo stesso organismo, un processo riscontrabile in qualsiasi sistema fisico.



Alla base del suo contrasto potranno essere adottati alcuni rimedi a scopo ritardante, ma il naturale invecchiamento non potrà essere impedito nella sua totalità.

Diverse ricerche scientifiche e studi medici hanno più volte confermato un’età ideale dalla quale si consiglia di iniziare un trattamento specifico in direzione della cute a contrasto dei classici segni dell’invecchiamento. Sulla base di tali teorie si può indicare un’età anagrafica a partire dal raggiungimento del trentennio, servendosi di prodotti cosmetici ad alta qualità disponibili in commercio.

Le creme anti-rughe e i sieri specifici si dimostrano quindi efficaci? Attraverso questo nuovo articolo cercheremo di approfondire tutti gli aspetti legati all’impiego dei differenti cosmetici allo scopo di contrastare efficacemente l’insorgere delle rughe, soffermandosi su preziosi consigli da mettere in pratica.

Creme antirughe e trattamenti anti-invecchiamento: tutto ciò che occorre sapere per sfruttarle al meglio

L’invecchiamento cutaneo è in grado di andare a minare l’autostima legata strettamente all’aspetto estetico del soggetto, soprattutto nei confronti del genere femminile, spesso contrastato con l’impiego di prodotti cosmetici e make up, sino alle forme più drastiche per mezzo della chirurgia estetica.

Le creme e i trattamenti anti-age sono stati studiati al fine di poter contrastare la comparsa dei caratteristici segni del tempo in direzione del viso, comprendendo al loro interno specifiche formulazioni in grado di intervenire contro le macchie scure, le rughe di espressione, la compattezza della pelle, contro l’incarnato opaco, la perdita di elasticità.



Un buon prodotto cosmetico mira quindi ad una serie di processi legati strettamente all’insorgere dell’invecchiamento cutaneo, per un trattamento completo a 360 gradi.

Alla base di qualsiasi diversa formulazione scelta si renderà necessario adottare l’utilizzo di un buon prodotto idratante, impedendo alla cute di seccarsi eccessivamente, attraverso un’applicazione costante e quotidiana.

I prodotti idratanti aiuteranno difatti a contrastare l’azione dei raggi UV e dei radicali liberi, in unione con il resto dei trattamenti anti-age. L’insorgere dei primi segni legati all’invecchiamento si dimostra inoltre differente da soggetto a soggetto, in base alle caratteristiche personali, allo stile di vita e all’esposizione agli agenti atmosferici.

Nella scelta di un trattamento anti-age si dovranno valutare quindi le diverse tipologie specifiche di pelle, acquistando cosmetici in base alle proprie predisposizioni. I sieri anti-invecchiamento presentano una maggior concentrazione di principi attivi rispetto alle sole creme, in grado di penetrare a maggior profondità negli strati della pelle.

Tuttavia, l’utilizzo dei soli sieri, non risulta sufficiente ad assicurare alla cute la cura necessaria a contrasto dell’invecchiamento cutaneo. Sieri e creme dovranno quindi essere abbinati ad una corretta applicazione giornaliera, servendosi dei prodotti separatamente.

In presenza di prodotti a formulazione naturale e non aggressiva i trattamenti potranno essere estesi anche sulle aree maggiormente sensibili, quali contorno occhi e labbra, senza effetti collaterali.

A seconda delle diverse fasce orarie della giornata inoltre si dovranno distinguere i trattamenti anti-invecchiamento in prodotti da giorno e da notte, in relazione alle modificazioni della pelle stessa nel corso della giornata.