Come scegliere un idratante viso specifico

Come scegliere un idratante viso specifico

In commercio si dimostrano reperibili diversi idratanti indirizzati alla salute specifica del viso, ma quali prodotti scegliere? Ancor prima di spingersi all’interno di tale ricerca occorre approfondire la funzionalità di un idratante in direzione della cute più sensibile come quella del volto.



Quando si parla di idratazione cutanea ci si riferisce al contenuto di acqua presente all’interno dei tessuti cutanei. A seconda delle diverse tipologie di pelle, miste, grasse, secche, disidratate, si potrà andare ad integrare l’idratazione del derma al fine di contrastare gli effetti negativi evidenziati da un insufficiente apporto idratante come segni del tempo, rughe, colorito opaco, e via elencando.

Il viso, rispetto al resto del corpo, risulta maggiormente affetto dalle influenze climatiche, dai raggi UV, dall’impiego del make up, diventando maggiormente sensibile alla secchezza della cute e alla scarsità dell’idratazione. Proprio per questo le creme idratanti possono essere utilizzate da tutti i soggetti, senza distinzioni di fasce anagrafiche.

Attraverso questo nuovo articolo ci occuperemo di approfondire tutte le caratteristiche legate all’utilizzo dei prodotti idratanti per il viso, soffermandoci in particolar modo sugli effetti benefici e le raccomandazioni della maggior parte degli esperti in campo dermatologico.

Idratanti per il Viso: tutto quello che occorre sapere

In commercio si trovano un’infinità di prodotti, creme e detergenti, ad effetto idratante indirizzati soprattutto alla cura quotidiana della pelle del viso.

A seconda delle diverse tipologie di cute si renderà necessario distinguere un prodotto da un altro, optando per la soluzione migliore e personalizzata in base alle esigenze di ogni soggetto. La pelle del viso presenta esigenze specifiche differenti rispetto ai prodotti utilizzati sul resto del corpo, dimostrandosi maggiormente sensibile e bisognosa di attenzioni.



Inoltre, quotidianamente, la pelle del viso viene esposta a diversi fattori di stress e aggressioni esterne in grado di comprometterne la texture, il colorito e la morbidezza. A differenza dei cosmetici per il corpo, maggiormente soggetti a formulazioni più aggressive date anche dai profumi e ingredienti chimici, i prodotti per il viso dovranno sottostare ad una formula anti-allergica e priva di sostanze lesive.

In questo caso, in abbinamento ad una crema idratante successiva, si potrà optare anche per l’acquisto di un siero idratante specifico in grado di raggiungere profondità maggiori all’interno degli strati del derma, ma non sufficiente se utilizzato senza il supporto di un ulteriore trattamento.

La parte del viso maggiormente delicata, dove poter andare ad applicare il siero idratante, risulta essere quella del contorno occhi, dimostrandosi sottile ed esposta ai segni del tempo in relazione anche ai movimenti fisiologici delle palpebre.

Come consigliato dai maggiori esperti in campo dermatologico l’età maggiormente indicata per iniziare un trattamento quotidiano a base di creme e sieri idratanti risulta essere la fascia successiva ai 20 anni, ovvero al naturale periodo di massimo spessore della cute.

I prodotti idratanti migliori per la pelle del viso, al di là delle differenti tipologie di cute, dovranno dimostrarsi ipoallergenici, privi di sostanze chimiche o ingredienti aggressivi quali parabeni, siliconi, alcool, ecc, anti-rossori e anti-irritazioni, andando ad incrementare l’azione data dalle vitamine e dagli antiossidanti a seconda anche del periodo stagionale.