Struccante Naturale Fai da Te: come rimuovere il trucco con metodi naturali

Struccante Naturale Fai da Te come rimuovere il trucco con metodi naturali

Detergere il viso in seguito ai prodotti struccanti utilizzati per rimuovere il make up diventa quasi un passaggio obbligato al fine di proteggere e preservare la salute della pelle.



Generalmente, i prodotti maggiormente utilizzati per l’eliminazione de trucco, si dividono in lozioni, creme, latte detergente, tonici e salviette struccanti monouso contenenti spesso agenti chimici aggressivi per la salute delle pelle, responsabili di possibili allergie nei casi di reazione più seria.

Tuttavia è possibile servirsi di prodotti completamente naturali di realizzazione “fai da te”, sostituendo del tutto i comuni struccanti in vendita sul mercato. Tali metodi naturali si prestano soprattutto alle pelli più sensibili e maggiormente esposte alle irritazioni dei prodotti chimici.

Struccante Naturale Fai da Te: ricette e dosaggi per la realizzazione

Struccante naturale a base di yogurt di kefir: saranno sufficienti due cucchiai a base di questo yogurt, unito a un cucchiaio di olio di mandorle dolci, amalgamandoli assieme. Il composto ottenuto dovrà essere applicato sul viso attraverso l’impiego di un batuffolo di cotone.

Struccante naturale latte detergente all’argilla: saranno sufficienti ingredienti come argilla bianca, olio di mandorle dolci, olio essenziale di violetta e acqua oligominerale.

Struccante naturale acqua di rose: per realizzarlo saranno sufficienti 250 ml di acqua di rose, 250 ml di olio di mandorle e un contenitore ermetico in vetro sterilizzato.

Struccante naturale camomilla: saranno sufficienti 250 ml di camomilla, 250 ml di olio di jojoba all’interno di un contenitore di vetro sterilizzato con chiusura ermetica.



Struccante naturale olio di ricino, fiordaliso e mandorle: gli ingredienti dovranno essere amalgamati insieme nel dosaggio di 100 ml di olio di ricino, 200 ml di olio di mandorle dolci idratanti, 200 ml di acqua di fiordaliso.

Struccante naturale olio di ricino, acqua di rose, olio di jojoba: gli ingredienti dovranno essere amalgamati insieme nel dosaggio di 100 ml di olio di ricino, 200 ml di olio di jojoba, 200 ml di acqua di rose.

Struccante naturale olio di cocco: l’olio può essere comunemente acquistato controllando che risulti biologico e quindi naturale al 100%, con il quale si potrà bagnare un dischetto di cotone per la pulizia del viso, massaggiando la pelle con movimenti circolari delle dita. In alternativa l’olio di cocco potrà anche essere realizzato in casa versando 5 cucchiai di farina di cocco all’interno di una pentola con 500 ml di acqua, portando il tutto ad ebollizione per qualche minuto. Al termine della preparazione si potrà filtrare il tutto grazie ad un colino all’interno di un vasetto di vetro sterilizzato. L’olio di cocco dovrà essere quindi trasferito in frigorifero a solidificare per un paio d’ore, dopodiché sarà possibile trasferirlo all’interno di un contenitore di vetro o plastica per lasciarlo a temperatura ambiente.

L’utilizzo dell’olio di oliva è generalmente sconsigliato come struccante per la pelle, per via delle sue proprietà grasse e pesanti, poco adatte alle pelli miste, oltre alla superficie unta che resterà sulla pelle senza un accurato lavaggio.

L’olio di mandorle, essendo più delicato, non viene sconsigliato ma è tuttavia preferibile abbinarlo a un contenuto di acqua distillata oppure acqua di rose.

Andare a dormire senza struccarsi correttamente impedisce ai pori della pelle di respirare e tale usanza dovrebbe essere sempre evitata.