Stacchi alla Rumena con Manubri

Uno dei migliori esercizi per chi desidera allenare i glutei è sicuramente quello degli stacchi alla rumena con i manubri.



Si tratta di semplici esercizi che potrai eseguire sia in palestra ma anche a casa o meglio ancora all’aria aperta.

I movimenti che verranno effettuati durante l’esecuzione degli esercizi ti aiuteranno a tonificare i glutei. Il tipo di esercizio da svolgere è molto semplice ma è necessario prestare la massima attenzione alle prime esecuzioni e capire quali sono i muscoli che saranno maggiormente coinvolti e che andremo quindi a tonificare.

L’esercizio degli stacchi alla rumena con i manubri è così utile che andrebbe inserito in ogni scheda di allenamento in palestra. Non sarà necessario essere muscolosi per praticarlo ma sarà importante scegliere il giusto peso dei manubri, che dovranno essere quindi proporzionati alla propria statura.

L’esecuzione dell’esercizio dovrà essere perfetta per ottenere un buon risultato e pertanto avere dei manubri troppo pesanti o troppo leggeri potrebbe influire negativamente sull’obiettivo che ti sei prefissato.

Per le prime volte potrebbe essere utile effettuare gli esercizi senza pesi, utilizzando esclusivamente i manubri. In questo modo avrai la possibilità di capire al meglio tutti i movimenti che dovrai effettuare.

 

Come Effettuare gli Stacchi alla Rumena con i Manubri

Quello che occorre per eseguire gli esercizi in maniera corretta è davvero il minimo indispensabile. Servono due manubri regolabili ed i pesi proporzionati alla propria statura ed alla propria forza fisica. Si consiglia di utilizzare un abbigliamento sportivo per semplificare i movimenti. Se possibile, almeno per le prime volte, si consiglia di effettuare gli stacchi alla rumena davanti ad uno specchio in modo tale che ci si possa accorgere di eventuali errori di postura.

La posizione da tenere durante lo svolgimento degli stacchi prevede che tu ti posizioni a gambe aperte mettendo i piedi alla stessa altezza delle spalle. Dovrai tenere le spalle basse e spingere indietro i glutei. E’ importante (e qui potrebbe aiutarti uno specchio) verificare che la posizione della schiena sia quanto più naturale possibile.



Le braccia dovranno essere tese in direzione del pavimento mentre i palmi di entrambe le mani dovranno essere rivolti in direzione delle gambe. I manubri dovranno essere portati verso il basso sino ad arrivare alla metà della tibia. Durante quest’ultimo passaggio sarebbe ideale flettere le ginocchia, ma senza esagerare.

La discesa dovrà terminare nel momento in cui la schiena si trova in posizione parallela con il terreno. In quell’istante si dovranno contrarre i muscoli dei glutei per poi risalire nella posizione iniziale.

 

Consigli Utili per la Corretta Esecuzione degli Esercizi

Soprattutto se sei all’inizio potresti notare alcune difficoltà durante gli stacchi con i manubri, soprattutto se ti senti poco flessibile e noti qualche piccolo problema a scendere con la schiena in direzione del pavimento.

Un altro piccolo problema che potresti notare è quello della schiena che magari potrebbe inarcarsi troppo, molto più del dovuto.

In entrambe le situazioni il nostro consiglio è quello di non sforzarti, devi sempre valutare qual è il massimo livello che puoi raggiungere e non eccedere. Con un pò di buona volontà, ripetendo con frequenza nell’arco di più giorni lo stesso esercizio vedrai che il tutto ti inizierà a sembrare più semplice.

Se invece sin da subito riesci a svolgere l’esercizio degli stacchi alla rumena con manubri in maniera corretta significa che hai già una buona preparazione fisica e rassodare i glutei per te sarà davvero molto semplice.

Ricorda di eseguire i primi esercizi senza pesi, ti aiuterà a memorizzare prima la posizione da tenere. In un secondo momento passa ad utilizzare dei pesi leggeri o comunque proporzionati alla tua statura fisica. Una volta che avrai preso fiducia in te stesso potrai utilizzare dei pesi maggiori, a patto che tu riesca sempre ad eseguire gli stacchi nella maniera corretta.

Controlla spesso, soprattutto agli inizi, che la posizione sia corretta durante tutto lo svolgimento dell’esercizio, è importante che la schiena non prenda strane posizioni.

La respirazione è molto importante quando si fa attività fisica. Anche negli stacchi con manubri alla rumena è fondamentale capire quando espirare e quando inspirare. Il momento in cui dovrai espirare è quello in cui andrai a contrarre tutti i muscoli, mentre dovrai inspirare nel momento in cui starai distendendo i muscoli.