Seno Alto e Sodo, come fare per avere un seno perfetto

Seno Alto e Sodo, come fare per avere un seno perfetto

Il seno rappresenta la parte del corpo femminile più delicata e soggetta alle modifiche fisiologiche, come ad esempio i dimagrimenti e gli aumenti di peso.



Ad ogni nuovo aumento o perdita di peso anche il seno subisce la stessa variazione, in diversa forma e misura, ma soprattutto in presenza di un dimagrimento il tessuto della pelle perderà la sua elasticità.

I regimi ipocalorici eccessivamente drastici potrebbero compromettere l’elasticità e la tonicità del seno irrimediabilmente fino ai casi più gravi dove soltanto la chirurgia potrà porre rimedio.

Per mantenere in salute il seno si dovrà partire innanzitutto dall’alimentazione, tra i cibi si dovranno prediligere quelli ad alto contenuto di fitoestrogeni come ortaggi a foglia verde, cumino, fagioli, semi di zucca, cereali integrali, piselli, soia, semi di lino, semi di girasole, finocchi, liquirizia.

Attraverso questo articolo scopriremo tutti i rimedi naturali per avere un seno alto e sodo, al fine di prevenirne il più a ungo possibile il decadimento fisiologico tipico dell’invecchiamento.

Seno Alto e Sodo, come fare per avere un seno perfetto: guida ai migliori consigli

Per mantenere un seno alto e sodo, nonché in salute, si dovranno evitare i cambi repentini ed eccessivamente drastici come dimagrimenti e riacquisti di peso ad effetto yo-yo, oppure un unico dimagrimento estremo. In questo caso la pelle tenderà a cedere, perdendo elasticità e tonicità, ricostituirla risulterà estremamente difficile.

L’alimentazione dovrà quindi rispettare equilibrata anche nel caso di un regime ipocalorico, perdendo peso equilibratamente. Anche l’apporto di acqua e l’idratazione dell’organismo consentirà al seno di rimanere in salute, introducendo almeno 2 litri di acqua al giorno.



Ma il seno può essere tonificato e quindi mantenuto alto e in salute anche grazie ad alcuni specifici esercizi di fitness che riguarderanno i pettorali. Il seno non si presenta come un muscolo e si compone essenzialmente di grasso, sostenuto a sua volta dagli addominali allenati senza alcun bisogno di un allenamento eccessivo.

Anche i massaggi potranno migliorare l’elasticità e la tonicità del seno, attraverso un trattamento con oli essenziali e tecniche esperte.

Alcune creme cosmetiche per favorire la tonicità del seno possono essere realizzate in casa, seguendo semplici ricette a base di argilla verde; albume d’uovo; avocado; olio di Argan; olio di Jojoba.

Si potranno utilizzare anche specifiche tisane a base di luppolo, salvia e fieno greco in grado di rassodare e aumentare il volume del seno nella zona di applicazione.

Il seno sarà inoltre soggetto alle smagliature, proprio come la pancia e le braccia in seguito ad un dimagrimento drastico, l’uso dei contraccettivi orali, una gravidanza e all’allattamento.

Le docce eccessivamente calde sono inoltre sconsigliate per il seno, mentre il ghiaccio e le docce fredde (quando possibile) sono invece in grado di favorire una maggiore tonificazione. In alternativa si potrà applicare un cubetto di ghiaccio sul seno per circa 5 minuti di tempo, nonostante il freddo iniziale questo metodo risulta particolarmente indicato.

Infine, in commercio, sono reperibili creme cosmetiche specializzate nel favorire il rassodamento e l’elasticità di questa zona.

Scegliere il giusto reggiseno a sostegno del seno risulta un argomento contrastante poiché varia a seconda dei gusti personali, ma dovrà risultare comodo e di buona qualità a riguardo dei materiali.