Semi di Zucca Proprietà e Controindicazioni

I semi di zucca risultano essere ricchi di proprietà per l’organismo e vantano un ottimo apporto nutrizionale.



Rispetto alla zucca tuttavia, molto più affine alla preparazione di ricette culinarie, i semi risultano molto più difficoltosi da sbucciare e da consumarsi quindi. A fronte di questo motivo sono stati immessi sul commercio semi di zucca tostati, per un più facile e pratico utilizzo.

 

SEMI DI ZUCCA BENEFICI

I semi di zucca aiutano a conciliare il sonno grazie ad un elevato contenuto di triptofano, un aminoacido precursore della serotonina, che favorisce l’insorgere del buon uomore e di un corretto riposo. I semi presentano soprattutto un’ottima fonte di magnesio, l’elemento che contribuisce a rilassare l’organismo, in quanto viene considerato una sostanza naturalmente calmante e rigenerante, oltre che alle sue proprietà benefiche cardiovascolari.

I semi di zucca posseggono inoltre un alto contenuto di proteine altamente digeribili, quelle in grado di regolare gli zuccheri nel sangue, e sono in genere consigliati anche nelle diete dimagranti.

Sono ricchi di Omega 3, specialemente se lavorati estratti a freddo come nel caso dell’olio di semi di zucca, di non facile reperibilità in commercio, consigliato a soggetti affetti da ipertrofia prostatica benigna. Contrasta l’invecchiamento della pelle, delle cellule e previene la formazione dei tumori.

Il contenuto di zinco rappresenta una forte componente protettiva nei confronti della prostata maschile, un’azione importante anche per le donne in stato di gravidanza e per i soggetti con livelli critici di colesterolo.

Come molti legumi, ad esempio i fagioli e le lenticchie, i semi di zucca sono associati al rapporto di ferro, atti a contrastare i cali di energia a seguito di giornate stressanti e faticose. Vengono considerati anche come potenti  antinfiammatori naturali, indicati contro gonfiori e irritazioni.



Una buona dose di fitosteroli li affianca alla lotta contro il colesterolo alto, come precedentemente citato, mentre in pochi sanno che un corretto consumo di semi di zucca favorisce l’alcalinizzazione del pH dell’organismo.

 

SEMI DI ZUCCA CONTROINDICAZIONI

Le controindicazioni dei semi di zucca sono rare, se non quasi inesistenti, in quanto sono considerati anallergici, mentre le quantità di purine e ossalati risultano essere estremamente basse.

I pochissimi effetti nocivi riscontrati riguardano: dolore di stomaco, disturbi gastrointestinali, mal di testa e vampate di calore.

Tuttavia i nutrizionisti sconsigiano l’uso esagerato di semi di zucca a causa delle possibili interazioni con il resto dei cibi e l’assorbimento degli altri nutrienti.

 

SEMI DI ZUCCA RICETTE IN CUCINA

TOSTARE I SEMI DI ZUCCA IN CASA: per compiere questa operazione in casa vi basterà mettere i semi freschi in forno, ad una temperatura di circa 80-90 gradi, lasciandoli tostare per 15 minuti, con l’aggiunta del sale.

 

BISCOTTI SEMI DI ZUCCA

  • 1 uovo
  • 90 grammi di farina
  • mezza bustina di lievito per dolci
  • 50 grammi di zucchero di canna
  • 30 grammi di semi di zucca
  • 30 grammi di fecola di patate
  • 20 grammi di burro
  • latte q.b.
  • sale q.b.

PREPARAZIONE: tostate i semi di zucca e in seguito frullatene circa metà, lasciandoli poi ghiacciare. In una ciotola lavorate l’impasto, tranne il latte e il lievito,  con il resto degli ingredienti e aggiungete i semi di zucca tritati. Sciogliete quindi il lievito all’interno del latte e amalgamate il tutto. Avvolgete l’impasto all’interno della pellicola trasparente e lasciate riposare per 30 minuti prima di cuocere in forno a 170 gradi per circa 10 minuti (in forma di piccole palline).