Quanto Deve Essere la Pressione

La pressione arteriosa, o pressione arteriosa sistemica, misura i livelli del sangue al livello del cuore, intesa come l’intensità della forza esercitata contro alla parete di vaso unitaria, mentre tenderà a diminuire dal venticrolo del cuore sinistro sino in prossimità delle arterie.



La pressione arteriosa è definita sistolica durante la fase di contrazione, detta anche sistole ventricolare, per cui comunemente definita “pressione massima”.

La pressione arteriosa è invece definita diastolica in fase di rilassamento, detta anche diastole ventricolare e comunemente chiamata “pressione minima”.

Per approfondire l’argomento ricordiamo la lettura degli articoli dedicati all’ansia e pressione bassa e battiti cardiaci e pressione bassa dove viene spiegato cosa fare in questi casi e quando è necessario chiamare il medico.

 

COME MISURARE LA PRESSIONE ARTERIOSA

Per misurare la pressione arteriosa si utilizzano essenzialmente due metodi: il primo è definito palpatorio o d’ascolto (ovvero digitale); mentre il secondo è definito come il metodo ascoltatorio classico con l’utilizzo del fonendoscopio, manicotto e sfigmomanometro, posto a circa 2 cm di distanza dalla piegatura del braccio, ascoltando la pressione massima e minima. Con il primo metodo invece è possibile decifrare solamente la pressione massima, palpando il polso radiale in assenza del fonendoscopio.

E’ possibile ricorrere anche a strumentazioni digitali in completa autonomia per la lettura dei battiti del cuore, della pressione arteriosa minima e della massima.

 

VALORI PRESSORI REGOLARI IN SOGGETTI ADULTI

Valori normali: sistolica 110-119; diastolica 75-79

Valori ottimali: sistolica 120; diastolica 80

Valori normali alti: sistolica 130-139; diastolica 85-89

Valori normali bassi: sistolica 100-109; diastolica 70-74

 

VALORI PRESSORI REGOLARI NEI BAMBINI



Valori normali (da 1 a 30 giorni di vita): sistolica <80 pretermine; <95 a termine

Valori normali (fino a 2 anni); sistolica 104–111; diastolica 70-73

Valori normali (da 3 a 5 anni): sistolica 108–115; diastolica 70-75

Valori normali (da 6 a 9 anni): sistolica 114–121, diastolica 74-77

Valori normali (da 10 a 12 anni): sistolica 122–125; diastolica 78-81

Valori normali (da 13 a 15 anni): sistolica 130–135; diastolica 80-85

Valori normali (>16 anni): sistolica 136-141; diastolica 84-91

 

Valori normali alta (da 0 a 30 giorni di vita): sistolica 96–105 pretermine;

104–109 a termine

Valori normali alta (fino a 2 anni): sistolica 112–117; diastolica 74-81

Valori normali alta (da 3 a 5 anni): sistolica 116-123; diastolica 76-83

Valori normali alta (da 6 a 9 anni): sistolica 122–129; diastolica 78-85

Valori normali alta (da 10 a 12 anni): sistolica 126–133; diastolica 82-89

Valori normali alta (da 13 a 15 anni): sistolica 136–143; diastolica 86-91

Valori normali alta (>16 anni): sistolica 142–149; diastolica 92-97

 

VALORI PRESSORI PER CUI RICHIEDERE INTERVENTO MEDICO NEGLI ADULTI

Ipertensione lieve: sistolica 140-159; diastolica 90-99

Ipertensione moderata: sistolica 160-179; diastolica 100-109

Ipertensione grave: sistolica >180; diastolica >110

Ipotensione lieve: sistolica 90-99; diastolica 65-69

Ipotensione moderata: sistolica 80-89; diastolica 60-64

Ipotensione grave : sistolica <80; diastolica <60

 

VALORI PRESSORI PER CUI RICHIEDERE INTERVENTO MEDICO NEI BAMBINI

Ipertensione (da 0 a 30 giorni di vita): sistolica >106 pretermine; >110 a termine

Ipertensione (fino a 2 anni): sistolica >118; diastolica  >82

Ipertensione (da 3 a 5 anni): sistolica >124; diastolica >84

Ipertensione (da 6 a 9 anni): sistolica >130; diastolica >86

Ipertensione (da 10 a 12 anni): sistolica >134; diastolica >90

Ipertensione (da 13 a 15 anni): sistolica >144; diastolica >92

Ipertensione (>16 anni): sistolica >150; diastolica >98