Prostamol funziona? Opinioni e controindicazioni

Prostamol è un integratore alimentare, ampiamente reclamizzato sul web e durante le pubblicità televisive, disponibile in capsule morbide, commercializzato dall’azienda Menarini. I prinicipi naturali di cui si compone traggono origine da una palma tipica del sud-est americano chiamata Serenoa repens.



Il trattamento di ogni singola confezione copre una fascia temporale di un mese circa, con 30 capsule molli ogni acquisto.

Come il nome suggerisce, l’integratore è pensato appositamente per la salute della prostata, soprattutto nei casi di ipertrofia prostatica benigna, favorendo anche un miglior drenaggio.

Il prezzo di ogni confezione si aggira intorno ai 23 euro, trovandosi talvolta soggetto a sconti promozionali a seconda delle promozioni online disponibili e delle promozioni presenti nelle varie farmacie.

 

Compra Prostamol su Amazon

 

BENEFICI RIPORTATI SUL FOGLIETTO ILLUSTRATIVO PROSTAMOL

Gli effetti di Prostamol nei casi di ipertrofia prostatica beigna risultano essere molteplici, prevenendo e combattendo il gonfiore della prostata, al fine di ripristinare le normali funzioni.

Grazie alle proprietà della palma Serenoa repens, con fitosteroli e acidi grassi, Prostamol è in grado di inibire la funzione del testosterone, contrastando gli effetti classici dell’ipertrofia prostatica, riducendo il gonfiore della ghiandola.

I soggetti dai 45 ai 50 anni di età possono servirsi di Prostamol anche come via preventiva dell’insorgere del disturbo, ma tuttavia intorno a questo farmaco sono sorte alcune polemiche e diatribe, a causa della sua composizione simile al farmaco “Permixon”. In questo caso gli integratori sono acquistabili senza ricetta medica, come supporto alla dieta e non come cura di una patologia specifica.

 



IPERTROFIA PROSTATICA BENIGNA

L’ipertrofia prostatica benigna interessa in particolar modo il proliferare delle cellule nella zona centrale della prostata, impedendo il corretto passaggio della vesciva. Le statistiche riportano casistiche in aumento sulla popolazione maschile di ipertrofia prostatica, mentre nel 2010 si contava un 6% dei soggetti.

I sintomi della patologia variano a seconda dello stile di vita di ogni singolo paziente, la fascia di popolazione maschile occidentale risulta essere la più colpita e la maggiormente incline a contrarre questo tipo di patologia. Alcune ricerche hanno inoltre stabilito come uno stile di vita rurale riesca a prevenire l’insorgere dell’ipertrofia prostatica senza il bisogno di riccorere a integratori e medicinali. Studi medici hanno escluso i fattori di rischio ambientali, confermando un’origine ereditaria, con una forma di rischio maggiore in casi di ipertrofia prostatica in soggetti appartenenti alla stessa famiglia.

Una prostata di modeste dimensioni può provocare sintomi persino maggiori rispetto ad una prostata di dimensioni più pronunciate.

I sintomi più frequenti sono: un’eccessiva urinazione, specialmente nella fascia notturna, un bruciore avvertito durante l’urinazione. I sintomi dell’ipertrofia prostatica benigna possono aumentare il rischio di calcoli renali, compremettendo la funzione degli organi stessi.

 

Compra Prostamol su Amazon

 

CONTROINDICAZIONI PROSTAMOL

Il dosaggio di Prostamol consigliato è di una capsula giornaliera assunta in seguito ai pasti. A differenza dei farmaci approvati, l’integratore Prostamol può provocare nausa se assunto a stomaco vuoto, ed è inoltre sconsigliato ai soggetti con disturbi cardiaci e che hanno sofferto di infarto miocardico, a causa della sostanza della pianta Serenoa repes.

Qualsiasi altro integratore a base di Serenoa repes è sconsigliato nelle donne in stato di gravidanza e durante l’allattamento.