Picnogenolo integratore: proprietà, benefici e controindicazioni

Gli integratori a base di Picnogenolo sfruttano le proprietà contenute all’interno della corteccia del pino marittimo, attraverso una particolare molecola, dai numerosi effetti benefici e dal potere antiossidante.



Le proprietà contenute all’interno della corteccia del pino marittimo sfruttano inoltre l’azione delle proantocianidine, acidi fenolici dal potere antiossidante, catachina, taxifolina. Le pro-antocianidine oligomeriche si trovano soprattutto all’interno dei semi di uva rossa del pino marittimo e nella corteccia.

Il Picnogenolo è in grado di agire impedendo la formazione dei composti con ossigeno attivo e sull’attività enzimatica.

 

PROPRIETA’ DEL PINO MARITTIMO

La funzione della molecola organica del pino marittimo trova impiego all’interno degli integratori alimentari a base di Picnogenolo sfruttando i suoi effetti benefici sull’organismo umano, quali:

  • Patologie cardiovascolari (la molecola favorisce la funzione piastrinica e la fluidità dei vasi sanguigni, migliorando la circolazione periferica).
  • Capillari (l’azione della molecola rafforza le pareti capillari in caso di fragilità, di retinopatie diabetiche e insufficienza venosa).
  • Sistema immunitario (la molecola protegge l’organismo dai radicali liberi grazie alla sua azione antiossidante, stimolando le difese immunitarie).
  • Pelle (protegge dai raggi UV, rinforza l’elasticità del derma).
  • Azione antinfiammatoria
  • Attività sportiva (durante un’intensa attività fisica migliora la capacità delle giunture, diminuendo i tempi di recupero durante le sessioni più concentrate).
  • Disordini di iperattività (la molecola viene impiegata soprattutto nei bambini in presenza di disturbi di iperattività e in stato di asma pediatrica).

Tuttavia gli integratori a base di Picnogenolo vengono utilizzati a fini estetici di bellezza, nella cura della pelle, per la tonicità e la luminosità della stessa.



Gli integratori a base di Picnogenolo presentano un estratto ricavato dalla corteccia del pino marittimo di colorazione gialla, sotto forma di polvere impiegata per realizzare le capsule, al fine di prevenire l’invecchiamento cutaneo e la comparsa degli inestetismi delle rughe, stimolando l’acido ialuronico.

Gli integratori di Picnogenolo, miscelati a trattamenti specifici per la cura della pelle, si rivelano particolarmente efficaci in presenza di temperature climatiche fredde, di pelle secca e di desquamazione. Le sue proprietà sono in grado di riattivare la circolazione, rafforzando anche il cuoio capelluto.

 

INTEGRATORE A BASE DI PICNOGENOLO: DOSAGGI, EFFETTI COLLATERALI E CONTROINDICAZIONI

Il rispetto dei dosaggi riportati sul foglietto illustrativo degli integratori di Picnogenolo è fondamentale, come per qualsiasi altro integratore alimentare, anche se non sembrano essere stati rilevati particolari effetti collaterali.

Generalmente i dosaggi consigliati riportano un’assunzione da 60 a 300 microgrammi al giorno, da suddividere in tre dosi da 100 milligrammi ognuna. Nel caso di assunzioni come antiossidante i dosaggi comprendono invece 30/45 milligrammi giornalieri suddivisi in due volte al giorno. Alcuni test rivelano anche proprietà dimagranti associate al Picnogenolo, ma prive senza l’affiancamento di un regime alimentare equilibrato.

 

INTEGRATORI A BASE DI PICNOGENOLO: DOVE ACQUISTARLI

Gli integratori a base di Picnogenolo sono acquistabili presso gli store online, le farmacie, parafarmacie e presso ii negozi di erboristeria, disponibili in capsule, compresse e tavolette. Il prezzo di mercato oscilla dai 16 euro fino ad arrivare a 57 euro. Durante la scelta del prodotto è preferibile optare per gli integratori certificati da studi medici e scientifici.