Esaustivo Bellezza Olio secco per il corpo in primavera

Olio secco per il corpo in primavera

Olio secco per il corpo in primavera

L’olio secco per il corpo da impiegare soprattutto durante il corso della stagione primaverile si dimostra particolarmente efficace, ma tuttavia, ancor prima di inoltrarsi nello specifico delle sue funzionalità occorre conoscere a fondo la tipologia d’olio in sé.



La formulazione secca per un olio pelle si presenta come un’alterativa alle classiche creme spesso eccessivamente unte, nonché a rilascio di aloni sugli indumenti, soggette a tempistiche di assorbimento maggiori.

La pelle necessita di un’idratazione più concentrata soprattutto con l’abbassarsi delle temperature, ma anche durante i mesi primaverili ed estivi esposti al rischio di secchezza dovuta dall’esposizione ai raggi ultravioletti.

L’olio secco per il corpo si dimostra allo stesso tempo adatto sia ai soggetti femminili che ai soggetti maschili, anche in relazione agli sport acquatici i quali rendono spesso necessaria l’applicazione di un trattamento successivo sulla cute.

Attraverso questo nuovo articolo ci occuperemo di approfondire tutte le particolarità e le caratteristiche legate all’olio secco per la pelle, soprattutto durante il periodo della stagione primaverile, soffermandoci in particolar modo sui consigli dei maggiori esperti in materia.

Olio Secco per la pelle in primavera: tutto quello che occorre sapere

L’olio secco, a differenza del prodotto classico, si dimostra maggiormente efficace da un punto di vista sia dell’idratazione, sia dell’assenza della classica sensazione appiccicosa ed unta sulla cute, spesso responsabile degli spiacevoli aloni in direzione degli indumenti.

La formulazione dell’olio secco risulta di rapidissimo assorbimento, andando a nutrire la pelle ai fini di un’idratazione equilibrata e durevole. Soprattutto durante il periodo invernale, esponendo la pelle alle basse temperature, lo stato di salute della stessa potrebbe apparire secco, disidratato e ruvido.



Con l’arrivo della primavera e la necessità di esporre maggiormente la pelle al sole, ma anche all’utilizzo di collant, l’olio secco per il corpo potrà andare a risolvere i problemi di secchezza in determinate aree.

L’olio secco per il corpo si adatta senza alcuna controindicazione anche alle pelli maggiormente sensibili ed esposte a irritazioni, rossori e imperfezioni. Inoltre, la praticità dei prodotti secchi immessi sul commercio, consente di servirsene anche sotto forma di spray, evitando di sporcarsi le mani e preservando la stessa efficacia di un olio tradizionale.

Successivamente all’impiego dell’olio secco per il corpo si potranno indossare immediatamente i vari indumenti senza il rischio di aloni, macchie, unto. L’olio secco andrà a nutrire direttamente l’epidermide donando alla pelle un leggero colorito dorato, adattandosi a tutte le diverse tipologie di cute.

La formulazione dell’olio secco per il corpo lascerà la pelle leggermente profumata, andando a rinforzare anche lo stato delle unghie, dimostrandosi efficace anche per il mantenimento dell’acconciatura sui capelli.

In commercio si potrà scegliere tra una gamma di oli secchi a diverse formulazioni e ingredienti, optando preferibilmente per una concentrazione naturale a base di piante o fiori, privi di agenti chimici aggressivi ed effetti collaterali.

A seconda delle diverse marche le fasce di costo si presentano più o meno economiche, reperibili maggiormente all’interno di farmacie, erboristerie, parafarmacie, negozi di cosmetica specializzati, supermercati. Tra le marche migliori la Vichy, L’Orèal. In alternativa si potrà chiedere consiglio al proprio erborista di fiducia.



Olio secco per il corpo in primavera ultima modifica: 2018-09-11T10:00:27+00:00 da Serena Baldoni
Autrice, Scrittrice, appassionata di Moda e delle utlime tendenze. Per Esaustivo si occupa della stesura dei testi di tutte le categorie principali.