Esaustivo Alimentazione Nasello: proprietà e benefici

Nasello: proprietà e benefici

Nasello proprietà e benefici


Il pesce nasello fa parte delle diverse tipologie del merluzzo, con notevoli proprietà benefiche per la salute dell’organismo. Il pesce nasello si presenta perfettamente adattabile a qualsiasi dieta comprese le ipocaloriche particolarmente restrittive.

Il pesce viene generalmente consigliato all’interno dell’arco settimanale in almeno tre porzioni nelle quali poter consumare il nasello proprio come il merluzzo. Questo pesce vive all’interno delle acquee salate, appartenente alla famiglia delle Merlucciidae.

Generalmente il nasello viene pescato all’interno del mar Mediterraneo, nel sud del mar Nero e nell’Oceano Atlantico nelle zone specifiche tra l’Islanda e la Mauritania. L’habitat ideale del nasello predilige i fondali sabbiosi e melmosi, a profondità comprese tra i 30 ed i 370 metri mentre le specie adulte possono sopravvivere fino a 1000 metri di profondità.

Esteticamente i nasello si presenta in una forma allungata e slanciata con denti prominenti con una mascella superiore più corta rispetto a quella inferiore. La bocca del nasello rassomiglia molto a quella del pesce luccio a causa della particolare robustezza dei denti. Le due pinne dorsali si presentano una alta e stretta e la seconda di forma più allungata e una profonda intaccatura centrale.

Il dorso assume una colorazione grigio-nerastra allo stesso modo delle branchie e della bocca, mentre i fianchi sono caratterizzati da una colorazione decisamente più argentata. Il nasello può raggiungere dimensioni importanti pari a 140 centimetri per 15 kg di peso.

Le specie di nasello più giovani si nutrono principalmente di crostacei, per nutrirsi invece di pesci di piccola taglia, cefalopodi e pesci di medie dimensioni in età più adulta. Il nasello diviene infine cannibale in età adulta nutrendosi anche degli esemplari della sua stessa specie.



A livello di riproduttività i naselli sono soliti accoppiarsi dall’inizio della stagione invernale sino al periodo primaverile, cacciando in prevalenza la notte e preferendo il fondale durante il corso del giorno.

Ma quali sono le proprietà benefiche per l’organismo tratte dall’alimentazione a base di nasello? Attraverso questo nuovo articolo ci occuperemo di approfondire tutti gli aspetti legati alle qualità nutrizionali del nasello.

Nasello: tutte le proprietà benefiche

Il nasello viene integrato anche all’interno dei regimi alimentari per lo svezzamento dei bambini, adattandosi perfettamente alle diete ipocaloriche, alle diete post-ospedalizzazione, fino a quelle di mantenimento fatta eccezione per i regimi alimentari vegani e vegetariani.

Il nasello si presta a diversi tipi di cottura, presentando un apporto calorico relativamente basso come il merluzzo, proteine ad alto valore biologico, amminoacidi quali glutammico, ac. aspartico, leucina e lisina, con un basso valore di colesterolo, un contenuto povero di grassi, acidi grassi essenziali Omega 3, sali minerali come il potassio, fosforo, cloro, alcune vitamine appartenenti al gruppo PP.

Il nasello può essere acquistato sia fresco che congelato, ma per riconoscere un nasello fresco si dovranno visionare attentamente le scaglie le quali dovranno risultare argentate, mentre gli occhi dovranno essere luminosi.

La facilità di masticazione della carne del nasello consente a grandi e anziani di poter consumare questo pesce con assoluta tranquillità. Il contenuto delle sue proteine ad alto valore biologico rende il nasello indicato anche per i regimi alimentari degli sportivi agonistici.




Nasello: proprietà e benefici ultima modifica: 2018-02-18T10:19:21+00:00 da Serena Baldoni