Manicure: come farla in casa e quali prodotti utilizzare

Manicure come farla in casa e quali prodotti utilizzare

Le mani curate rappresentano un importante biglietto da visita per chi lavora a stretto contatto con il pubblico, ma anche per chi aspira ad avere sempre le unghie perfettamente curate in qualsiasi occasione, segno di benessere ed eleganza.



Durante gli ultimi anni la manicure ha assunto i caratteri ricercati dell’arte sulle unghie, grazie ai diversi esercizi commerciali aperti dedicati proprio alla cura e alla bellezza di una manicure completa.

Le mani, proprio come il viso, sono una delle parti del corpo maggiormente esposte all’esterno e proprio per questo necessitano di cure a attenzioni adeguate, ma ciò non significa possedere delle unghie estremamente lavorate o lunghe.

Per una manicure curata ed essenziale non ci sarà alcun bisogno di rivolgersi alle strutture commerciali in quanto è possibile seguire alcuni semplici consigli per mantenere un aspetto curato anche all’interno della propria abitazione, risparmiando spostamenti e denaro.

La manicure si presta perfettamente anche sulle unghie corte, soffermandosi in quel caso su di una scelta adatta delle colorazioni in smalto. Attraverso questo articolo cercheremo di scoprire insieme il materiale e le tecniche necessarie per eseguire una manicure “fai da te” casalinga.

Manicure: come farla in casa e quali prodotti utilizzare, guida passo passo

La manicure, come abbiamo detto in precedenza, può essere effettuata anche in casa senza alcun bisogno di rivolgersi alle strutture specializzate, risparmiando tempo e denaro prezioso.

Ciò di cui non si potrà fare a meno per una manicure casalinga saranno i materiali necessari, i quali tuttavia potranno essere utilizzati anche successivamente per ripetere l’operazione e non devono quindi essere intesi come una spesa unica ad un singolo caso.



Il materiale necessario dovrà essere composto da: solvente per smalto; bagnoschiuma naturale o sali da bagno; tagliaunghie e forbicine; limetta; smalto; 1 bastoncino di legno d’arancio utilizzato per le cuticole; olio di mandorle o noci per le cuticole; top coat (la base di applicazione finale per proteggere la durata dello smalto), eventualmente anche una base coat (finalizzata alla protezione delle unghie per l’applicazione degli smalti colorati); 1 crema idratante per mani e unghie.

Gli strumenti per una manicure non sono molti, alcuni si troveranno comunemente in casa, mentre l’acquisto dei prodotti mancanti rappresenterà comunque una spesa ridotta.

Come primo passaggio bisognerà eliminare lo smalto precedente con il solvente apposito, dove presente, ammorbidendo mani e unghie con un lavaggio a base di bagnoschiuma naturale, immergendo entrambe le mani a mollo in una bacinella con acqua tiepida per almeno 10/15 minuti.

In questo modo le cuticole si ammorbidiranno, facilitando i passaggi successivi. Le mani dovranno quindi essere asciutte con un panno pulito e si potrà procedere alla manicure.

Con un bastoncino di legno d’arancio si dovranno spingere indentro le cuticole, massaggiando le mani e le unghie con una crema idratante. A questo punto si potrà utilizzare un tagliaunghie e una forbicina per tagliare e arrotondare l’aspetto delle unghie, servendosi della limetta per i ritocchi finali.

Se si sceglie di applicare una base coat trasparente si dovrà attendere che la preparazione asciughi prima di procedere allo smalto scelto. A smalto finale applicato si dovrà nuovamente attendere un’asciugatura completa, andando successivamente ad applicare il top coat per assicurare al colore una durata maggiore.

Una volta asciugato anche il top coat la vostra manicure sarà giunta al termine, risparmiando denaro e tempo.