La Dieta del Prosciutto e della Frutta per perdere 3 kg

Il mondo del web consente di accedere a centinaia di diete promettenti una perdita di peso attraverso pochi giorni di osservazione, proprio come il regime basato sull’assunzione di prosciutto e frutta del quale andremo a parlare quest’oggi.



Qualsiasi regime dietetico ipocalorico, al fine di non arrecare danni allo stato del proprio organismo, dovrà essere posto preventivamente al parere del proprio medico nutrizionista, evitando qualsiasi decisione autonoma a rischio per la salute. In che cosa consiste la dieta del prosciutto e della frutta per perdere fino a 3 chilogrammi nel giro di pochi giorni? La dieta a base di prosciutto e frutta assicura un dimagrimento rapido in soli 4 giorni.

Piano dietetico settimanale

Lunedì

Colazione: 1 yogurt magro senza zucchero, 2 cucchiai di cereali integrali.
Spuntino: 1 frutto di stagione.
Pranzo: 1 panino integrale con 80 grammi di prosciutto crudo privo di grasso e rucola.
Merenda: 1 spremuta di agrumi senza zucchero.
Cena: 80 grammi di prosciutto privo di grasso e insalata mista condita con un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva.

Martedì

Colazione: 1 tazza di tè verde senza zucchero e due fette biscottate integrali.
Spuntino: 1 frutto di stagione
Pranzo: Pollo al curry condito con un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva e 30 grammi di pane integrale.
Merenda: Una spremuta di agrumi senza zucchero.
Cena: Due fette di melone e 80 grammi di prosciutto crudo privo di grasso.

Mercoledì

Colazione: 1 yogurt magro senza zucchero e 2 biscotti secchi.
Spuntino: 1 macedonia di frutta senza zucchero.
Pranzo: 1 panino integrale di 60 grammi con 80 grammi di prosciutto e insalata.
Merenda: 1 frutto di stagione.
Cena: Merluzzo al vapore con verdure grigliate condite olio extra vergine d’oliva.



Giovedì

Colazione: 1 tazza di tè verde senza zucchero con 3 fette biscottate integrali.
Spuntino: 1 frutto di stagione.
Pranzo: 2 fette di melone invernale e 80 grammi di prosciutto crudo senza grasso.
Merenda: 1 spremuta di agrumi senza zucchero.
Cena: Insalata di pollo, pomodorini e cipolle  con un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva, 1 mela.

Indicazioni da seguire

La dieta del prosciutto e della frutta non dovrà essere seguita per un periodo eccessivamente prolungato, assumendo giornalmente la quantità d’acqua necessaria pari ad almeno 1,5 litri. Il sale dovrà essere ridotto notevolmente all’interno del regime alimentare data la presenza frequente del prosciutto. Alcolici, bevande zuccherate industriali e dolci dovranno essere completamente eliminati durante i giorni sotto regime ipocalorico. La perdita di peso dovrà inoltre essere affiancata anche da un’attività fisica costante.

Il regime alimentare dato dalla dieta del prosciutto e della frutta si rende poco salutare a causa della frequenza di assunzione del salume, cercando di non eccedere oltre i quattro giorni consecutivi di osservanza. In presenza di eventuali patologie cardiache, renali e ritenzione idrica la dieta non potrà essere seguita. La frutta potrà essere variata a seconda delle disponibilità della stagione, evitando di consumare banane, mandarini, fichi e le varianti maggiormente caloriche.

In presenza di qualsiasi controindicazione si dovrà ricorrere immediatamente al parere del proprio medico curante, interrompendo il regime alimentare soprattutto a causa della ritenzione idrica. A seguito dei quattro giorni di dieta controllata si dovrà infine riprendere uno stile alimentare corretto senza eccedere con l’apporto calorico.