La caduta dei capelli temporanea maschile: i consigli per contrastarla

La caduta dei capelli temporanea maschile i consigli per contrastarla

La salute e il benessere della propria capigliatura ha assunto nel corso degli ultimi anni un impatto estetico particolarmente importante, finalizzato non soltanto all’aspetto dei soggetti femminili ma anche per quelli maschili.



Alla base di una perdita temporanea dei capelli da parte dei soggetti maschili possono celarsi diverse origini tra cui un cambio di stagione, un periodo particolarmente stressante della propria vita in grado di riflettersi su diversi aspetti salutari.

La caduta temporanea dei capelli non conduce generalmente ad uno stato di calvizia, ma ciò che risulta invece fondamentale saranno i diversi metodi presi in considerazione al fine di poter contrastare efficacemente la situazione.

La perdita, seppur temporanea, dei capelli può influire negativamente sull’autostima del soggetto, andando ad aggravare un già presente stato di stress. Come fare per contrastare efficacemente la perdita dei capelli in questo caso?

Attraverso questo nuovo articolo incentrato sull’argomento ci occuperemo di approfondire tutti i consigli e i metodi più efficaci a contrasto della perdita dei capelli temporanea riferita ai soggetti maschili, soffermandoci anche su una scelta mirata dei prodotti indicati.

Caduta temporanea dei capelli maschili: tutto quello che occorre sapere e come contrastarla

La caduta temporanea dei capelli maschili può comprendere diverse cause all’origine del problema, dimostrandosi tuttavia un evento stressante per il soggetto il quale si ritroverà a ricercare soluzioni e consigli utili al suo contrasto.

In presenza di una caduta temporanea dei capelli, sia che essa si ricolleghi ad un cambio stagionale, che alle conseguenze di un forte periodo di stress, il primo passo consapevole da parte del soggetto sarà rappresentato dal rivolgersi al proprio medico di base, oppure al proprio farmacista di fiducia.



Alla base della salute dei capelli si trova innanzitutto una corretta alimentazione, strettamente correlata anche al cuoio capelluto, la quale dovrà prevedere un apporto equilibrato delle vitamine appartenenti al gruppo B, ferro e zinco.

A contrasto della perdita temporanea dei capelli si dovranno evitare lavaggi troppo frequenti, evitando allo stesso tempo anche l’impiego della spazzola in presenza di capelli bagnati, provvedendo ad un’asciugatura per mezzo di basse temperature.

Altrettanto fondamentale sarà evitare l’esposizione diretta al sole in presenza dei capelli bagnati, in grado di incrementare lo stato di secchezza della cute, escludendo tinture a base di ammoniaca.

Diversi studi si sono inoltre concentrati anche sull’assenza di un corretto riposo, dimostrando un deterioramento delle condizioni della capigliatura. Soprattutto durante i periodi di stress gli esperti consigliano di dormire almeno 8 ore per notte, andando a migliorare efficacemente anche lo stato della perdita temporanea dei capelli.

Contro alla perdita dei capelli temporanea si potranno adottare anche alcuni rimedi quali integratori per bocca, utili al riequilibrio delle vitamine necessarie al cuoio capelluto, e prodotti specifici come fialette e sieri.

Tra i trattamenti maggiormente qualificati a livello commerciale si trovano le fiale dell’azienda Vichy da sempre impegnata nella cura e nel benessere del corpo.

Presso qualsiasi farmacia si potranno richiedere sia fialette da applicare sui capelli bagnati senza risciacquo, sia shampoo e balsami in grado di contrastare la caduta temporanea dei capelli, adatti anche per i soggetti maschili.