Irritazioni da barba: i trucchi per barba e pelle perfette

Irritazioni da barba i trucchi per barba e pelle perfette

Le irritazioni da barba rappresentano un disturbo particolarmente comune all’interno della fascia maschile, un’esperienza in grado di interessare anche la fascia femminile in relazione all’impiego del rasoio per la depilazione di gambe e ascelle.



A maggior ragione la pelle del viso si presenta maggiormente delicata e soggetta a irritazioni, rossori, infiammazioni, pruriti e bruciori dovuti al trattamento post-barba maschile.

Al fine di contrastare efficacemente tutti i rischi correlati alla rasatura della barba, in particolar modo sotto una frequenza quotidiana, si dovranno conoscere una serie di trucchi e strategie, compresi alcuni rimedi naturali finalizzati proprio alla prevenzione dei classici disturbi ed effetti collaterali.

Attraverso questo nuovo articolo specifico ci occuperemo di approfondire tutto ciò che riguarda la rasatura maschile, soffermandoci soprattutto sui rischi e gli effetti collaterali dovuti all’irritazione, sotto i consigli degli esperti del settore per l’ottenimento di una pelle perfetta.

Pelle maschile e Barba: come prevenire i rischi legati alle irritazioni e mantenere la pelle in salute

La rasatura della barba maschile comporta spesso fastidiose irritazioni e rossori in direzione della delicatezza della cute del viso maggiormente esposta a diversi fattori, compresi quelli di carattere ambientale.

Innanzitutto la scelta delle lamette, optando per la soluzione tradizionale, risulta essenziale poiché non tutte le tipologie presentano le medesime caratteristiche in commercio e la stessa capacità nella rasatura uniforme. La lama del rasoio manuale dovrà prevedere una scelta di marca sinonimo di maggiore qualità rispetto alle versioni più economiche.



Allo stesso tempo dovrà presentarsi sempre pulita e igienizzata, al fine di non rischiare di tagliare la pelle sotto l’impiego di una lama sporca e usurata.

Optando per il rasoio elettrico invece il rischio di irritazioni e tagli si annulla considerevolmente, giudicato dalla maggior parte degli esperti come un metodo sicuro e 10 volte più efficace rispetto alle lamette.

In precedenza alla rasatura si renderà necessario esfoliare la pelle del viso incrementando l’eliminazione delle cellule morte presenti, utilizzando semplicemente sapone ed acqua calda.

Schiuma da barba, gel, idratanti successivi alla rasatura dovranno comprendere sempre una formulazione delicata priva di agenti chimici aggressivi, in grado di ammorbidire al tempo stesso barba e pelle. I prodotti maggiormente indicati potranno quindi contenere al loro interno acido miristico, acido di cocco, acqua, sodio e idrossido di potassio, glicerina, tietrenolamina.

I movimenti durante la rasatura dovranno seguire un ciclo regolare e circolare, evitando il contropelo a rischio di tagli sulla pelle e irritazioni. Dopo la rasatura si dovrà inoltre risciacquare il viso con dell’acqua fredda al fine di promuovere la chiusura dei pori, servendosi di un asciugamano di cotone per tamponare con delicatezza la cute.

Optando per li oli naturali al posto del classico dopobarba si potranno acquistare gel a base di aloe vera, olio essenziale di camomilla, presso erboristerie e farmacie specializzate.

Per chi invece preferisce optare per un taglio di barba lunga sarà opportuno munirsi di uno shampoo delicato specifico per barba, preoccupandosi di spazzolarla ogni mattina e di procedere al suo lavaggio, evitando gli sfregamenti eccessivi a rischio di forfora e irritazioni.  La barba dovrà essere successivamente asciugata con una fonte di calore delicata.