Invecchiamento e consigli della medicina ayurvedica, cinese e centroamericana

Invecchiamento e consigli della medicina ayurvedica, cinese e centroamericana

All’interno dei diversi metodi finalizzati al contrasto dell’invecchiamento cutaneo si trovano soprattutto i consigli legati alla medicina ayurvedica, cinese e centroamericana.



L’invecchiamento, per quanto si cerchi in ogni modo e con qualsiasi mezzo un contrasto efficace, rappresenta un fenomeno del tutto naturale che conduce inevitabilmente all’aumento dell’entropia in correlazione di qualsiasi organismo vivente.

Nonostante si tratti di un processo naturale l’invecchiamento può essere ritardato efficacemente seguendo alcuni preziosi consigli. Alla base di tutto si trova un corretto stile di vita, privo di eccessi lesivi per la salute dell’organismo, una corretta alimentazione e idratazione e un buon apporto di idratazione.

Oltre ai comuni trattamenti cosmetici e naturali adottati a prevenzione e contrasto dell’invecchiamento, diverse medicine alternative come quella ayurvedica, quella cinese e quella centroamericana possono rivelarsi un ottimo supporto complementare.

Attraverso questo nuovo articolo ci occuperemo di approfondire tutti gli aspetti legati all’invecchiamento naturale dell’organismo umano, in correlazione con i rimedi messi a disposizione dalle diverse medicine cinesi, centroamericane e ayurvedica, soffermandoci in particolar modo sui consigli migliori ai quali rivolgersi.

Invecchiamento e consigli della medicina ayurvedica, cinese e centroamericana: tutto quello che occorre sapere

L’invecchiamento cutaneo può essere contrastato efficacemente, ritardandone la comparsa, seguendo innanzitutto una dieta sana ed equilibrata in grado di favorire il benessere interno e il conseguente miglioramento di quello esterno.

In questo caso la medicina centroamericana conferisce particolare importanza ad alcuni alimenti specifici come la papaya, andando a migliorare i processi digestivi, incrementando le difese del sistema immunitario, assicurando alla pelle un aspetto tonico e giovane, favorendo l’equilibrio intestinale, una protezione della vista, sino a ridurre i classici dolori mestruali femminili.



La medicina ayurvedica invece, basata essenzialmente sulla tradizione cinese del Tai Chi, si dimostra in grado di rilassare sia il corpo che la mente, incrementando allo stesso tempo la flessibilità delle articolazioni, favorendo una maggior chiarezza a livello mentale.

Attraverso un’attività fisica come lo yoga, la medicina ayurvedica unisce il concetto della prevenzione piuttosto che di una cura successiva, sulla base di esercizi mirati proprio in correlazione con l’invecchiamento.

La tradizione cinese da questo punto di vista si concentra molto anche sulla meditazione come contrasto non soltanto dall’invecchiamento cutaneo ma anche dallo stress accumulato nel corso degli eventi.

Stili di vita errati e cattive abitudini incrementano il naturale processo di invecchiamento cutaneo, in particolar modo sotto la presenza di eccessi legati al fumo, all’alcool, all’alimentazione eccessivamente grassa e zuccherata, e via elencando, comprendendo stress, ansie e inquinamento dell’aria.

L’invecchiamento potrà essere contrastato grazie ad una scelta di alimenti sani come frutta e verdure ricche di vitamine, flavonoidi e glicosidi, mentre a livello cosmetico si potranno utilizzare prodotti naturali quali l’olio di mandorle dolci, olio di Jojoba, olio di Acai, il burro di Karité.

Al fine di contrastare l’invecchiamento si dovranno inoltre ridurre le esposizioni ai raggi UV nelle fasce ore sconsigliate e in assenza di una protezione sulla pelle, assumendo una maggior quantità di cibi ricchi di Omega 3 e Omega 6.

Gli alimenti “spazzatura” dovranno essere limitati a sporadiche assunzioni, allo stesso modo degli alcolici e delle fritture, compresi i condimenti eccessivamente grassi.