Impetigine: Sintomi, Diagnosi, Trattamenti

Che cosa si intende per Impetigine e quali disturbi comporta a livello dell’organismo? L’impetigine consiste in una malattia della pelle, un’infezione in grado di colpire soprattutto la cute dei bambini. La sua manifestazione per mezzo di bolle arrossate e pruriginose estese all’area del viso, arti superiori a maggiore incidenza sulle mani, arti inferiori, in prossimità delle zone genitali.



Le bolle date dall’Impetigine si presentano inoltre colme di siero, provocandone la fuoriuscita in presenza della loro rottura e la conseguente formazione di crosticine dal colore marrone-giallognolo. L’Impetigine presenta un alto tasso di contagio, richiedendo un intervento medico e una diagnosi mirate nel breve periodo, evitando qualsiasi contatto del bambino affetto con altri soggetti coetanei.

Generalmente il grado di contagio scompare entro 48 ore a seguito delle terapie prescritte dal medico, dimostrandosi a tutti gli effetti curabile. Attraverso questo nuovo articolo ci occuperemo di approfondire tutte le caratteristiche legate all’infezione della pelle Impetigine, soffermandoci in particolar modo sulla manifestazione del corredo sintomatico, la diagnosi specifica e i trattamenti a contrasto della patologia contagiosa.

Impetigine: che cos’è, cause specifiche

L’Impetigine consiste in una malattia a carattere infettivo in grado di colpire soprattutto la cute dei bambini provocando l’insorgenza di bolle contenti siero, provocando arrossamenti nelle aree interessanti il viso, le mani, braccia e gambe, nonché zone genitali. L’infezione si manifesta soprattutto in età infantile e scolare, richiedendo un intervento mirato e la necessità di non esporre il soggetto a contatto con gli altri coetanei.



L’Impetigine si caratterizza come un’infezione batterica estremamente contagiosa, più frequente nel periodo estivo a causa della maggior proliferazione dei batteri. Ma quali sono le cause dell’insorgenza infettiva? A causare la patologia si dimostrano essere i batteri Staphylococcusaureus, ma anche lo Streptococcuspyogenes, di facile contrazione all’interno di ambienti comuni come gli asili e le scuole primarie.

Impetigine: quali sono i sintomi

Quali sono i sintomi legati all’infezione provocata dalla Impetigine? Il corredo sintomatico comprende la formazione di bolle contenti siero, arrossamenti nelle aree di interesse, intensa sensazione di prurito, comparsa di crosticine color giallo-marrone in caso di rottura delle bolle, infiammazioni estese all’area intorno alla bocca, al naso, all’ombelico, originando nei casi più gravi un’infezione da Streptococco Beta Emolitico di Gruppo A con conseguenti complicanze a livello renale.

La prevenzione dall’Impetigine prevede un attento controllo della cute del bambino e l’isolamento successivo in caso di riscontro dell’infezione, provvedendo all’assegnazione di una corretta terapia medica di supporto. Le aree soggette alla formazione delle bolle dovranno essere tenute pulite, evitando che il soggetto si gratti provocandone la rottura e la fuoriuscita del siero, mentre la diagnosi potrà avvenire tramite una semplice visita dermatologica.

Impetigine: quali sono i trattamenti?

Quali sono i trattamenti applicati a contrasto dell’Impetigine? Le cure si dimostrano differenti a seconda del grado della vastità data dall’infezione e dalla tempistica di intervento. Il medico potrà quindi prescrivere un Gel al Cloruro d’Alluminio ad azione astringente da applicare sulla cute in direzione delle bolle, optando anche per un antibiotico per via orale. Anche gli oggetti, quali indumenti e giocattoli, dovranno essere trattati e igienizzati a seguito del contatto da parte del soggetto affetto.



Questo sito fa uso dei cookie, anche di terze parti, per garantire ai suoi utenti un'esperienza di uso ottimale. Continuare nella navigazione (scroll, click, ...) equivale all'accettazione dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi