Gravidanza con Ciclo, è possibile rimanere incinta durante le mestruazioni

Gravidanza con Ciclo, è possibile rimanere incinta durante le mestruazioni

E’ possibile rimanere incinta durante un rapporto in presenza del ciclo mestruale? In merito a tale domanda sono sorte diverse risposte soprattutto nei forum online, spesso devianti dalla realtà dei fatti.



Le domande relative alle concrete possibilità di concepire un figlio in presenza del ciclo mestruale, riferito soprattutto agli ultimi giorni dello stesso, affliggono diverse donne preoccupate per una possibile gravidanza indesiderata, per semplice curiosità, oppure come quesito per cercare di rimanere in stato interessante.

Generalmente al momento dell’arrivo mensile delle mestruazioni le possibilità di poter concepire si abbassano drasticamente, ma non diviene tuttavia impossibile rimanere incinta anche durante questo periodo.

Al fine di poter rispondere correttamente a questa domanda si dovranno prendere in esame alcune considerazioni riguardo alla regolarità del ciclo mestruale stesso, variabile da donna a donna. In presenza di un ciclo regolare le mestruazioni si presenteranno al 28esimo giorno, mentre intorno al 14esimo giorno si verificherà l’ovulazione.

In presenza di un ciclo regolare di 28 giorni l’apice della fertilità sarà compresa tra il 13esimo e il 14giorno in seguito al ciclo mestruale, ma ciò non esclude la possibilità di poter rimanere incinta anche al di fuori di questi due giorni specifici.

La durata media della vita degli spermatozoi è stabilita intorno ai 3 giorni e proprio per questo i giorni fertili femminili potrebbero quindi essere calcolati tra il decimo e il quattordicesimo giorno successivo al termine delle mestruazioni.

La fertilità femminile si ridurrebbe significativamente, quasi ad azzerarsi, nel periodo compreso tra il 1 e il 9 e tra il 17 e il 28esimo giorno. Tuttavia, come specificato, non esiste alcuna certezza matematica che possa impedire il concepimento anche nei periodi meno fertili in presenza di un rapporto privo di protezioni.



Non sono rari i casi in cui alcune donne siano rimaste effettivamente incinta sia durante il ciclo mestruale che durante il periodo meno indicato per la fertilità e l’ovulazione. Le numerose nascite avvenute seguendo tale metodo riferito ai giorni più o meno fecondi hanno assunto la denominazione di Ogino Knaus. La variabilità della validità de metodo o della sua inefficacia risiede esclusivamente nelle caratteristiche fisiologiche dei diversi soggetti.

Gravidanza con Ciclo: Mestruazioni regolari o irregolari

I cicli mestruali non si presentano mai identici poiché, a seconda del soggetto, si potrebbero verificare ritardi, sbalzi ormonali, irregolarità, più di un’ovulazione, ecc. In presenza di un ciclo mestruale definito anticipato, ogni 20 giorni, si potrebbe effettivamente correre il rischio di una gravidanza in presenza di rapporti non protetti.

Anche in presenza di un ciclo ritardatario il periodo dell’ovulazione subirà un ritardo per il quale non si potrà escludere il rischio di un concepimento.

In presenza di mestruazioni perfettamente regolari tale rischio si abbasserà ai soli periodi feritili del mese, senza però rappresentare una regola anche in questo caso. Al termine del ciclo mestruale, o subito dopo la fine, è estremamente raro rimanere incinta ma non del tutto escluso a seconda della durata più o meno corta del flusso sanguigno.

Inoltre, in presenza di un ciclo irregolare, si potrebbe assistere ad un’ovulazione qualche giorno precedente all’arrivo delle mestruazioni con un’alta probabilità di concepimento. Proprio per questo, a meno che non si stia cercando di rimanere incinta, è sconsigliabile affidarsi a tutte le teorie presenti sui giorni fertili o non fertili optando per l’utilizzo di un anticoncezionale.