Dolore Osso Sacro, cause, sintomi e rimedi

Dolore Osso Sacro, cause, sintomi e rimedi

Può capitare, nel corso della vita, di ritrovarsi a soffrire di diversi dolori senza una causa o un’origine specifica alla base degli stessi. Per lo stesso motivo si potrebbe avvertire un fastidio oppure un disturbo a livello dell’osso sacro, per il quale avvertire dolore in procinto della maggior parte dei movimenti quotidiani.



Parlando di osso sacro si dovrà ampliare il discorso anche a livello del resto delle ossa e dei muscoli con i quali lo stesso entra in correlazione o contatto, estendendo quindi il dolore e le possibili cause ad un aspetto maggiormente ampio.

L’osso sacro si trova al di sotto delle vertebre lombari, esteticamente in forma piramidale con base quadrata, caratterizzato dalla fusione di cinque vertebre dette sacrali, presentando anche delle superfici articolari particolarmente importanti.

Posteriormente l’osso sacro presenta anche un canale sacrale, ovvero uno spazio dal quale passa la parte terminale del canale vertebrale e vari nervi all’interno dei fori sacrali, diramandosi in varie posizioni compreso il nervo sciatico. Ma l’osso sacro comprende anche diversi muscoli tra cui il muscolo multifido, il muscolo piriforme, il muscolo sacro-spinale.

Il dolore avvertito in prossimità dell’osso sacro coinvolge generalmente il l punto di interesse tra il sacro e le vertebre lombari, una zona naturalmente compressa e soggetta a forti pressioni e tensioni.

Da stabilizzante in questo caso fungono solitamente i tessuti connettivi. Ma quali sono le possibili cause del dolore avvertito in sede di osso sacro, i sintomi e i conseguenti rimedi?



Dolore Osso Sacro: Cause, Sintomi e Rimedi

In presenza di un dolore localizzato all’osso sacro potranno originarsi diverse cause e corredi sintomatici. Diversi soggetti lamentano ad esempio un’eccessiva sporgenza dell’osso sacro in grado di influire sui comuni movimenti dell’osso definiti di nutazione, ovvero una manovra di spostamento verso il basso e in avanti; il movimento di contronutazione in cui si esegue un movimento opposto al precedente descritto.

Tra le cause più accertate in presenza di dolore si trova uno stato infiammatorio della sacroiliaca, coinvolgendo le parti articolari denominate faccetta auricolare dell’ala sacrale e la faccetta auricolare dell’ileo, in relazione con gli arti inferiori e il bacino.

Questa infiammazione coinvolge soprattutto i soggetti soliti a trascorrere diverso tempo seduti per motivi professionali, oppure in presenza di un movimento improvviso errato. Ma il dolore può comportare anche una causa di sclerosi delle superfici articolari, in seguito ad una condizione di infiammazione generale nel lungo periodo.

Tra le altre cause anche un’infiammazione a livello del coccige, causata anche in questo caso da una posizione errata, comportata anche dall’avanzare dell’età. Il dolore può provenire anche da cause viscerali in correlazione agli organi interni presenti nella parte addominale, dolori dovuti allo stato di gravidanza, traumi o fratture.

I trattamenti più efficaci contro il dolore all’osso sacro prevederanno innanzitutto una diagnosi dell’origine, ossea oppure muscolare, attraverso una specifica visita medica.

Dovranno essere assunte posizioni corrette, evitando lo spostamento di carichi eccessivi di peso soprattutto per quanto riguarda le donne, adottando cuscini specifici in presenza di un lavoro che richiederà un periodo di tempo in posizione seduta prolungato, in abbinamento ad una sedia ergonomica, un cuscino specifico da inserire nella sedia in presenza di infiammazioni al coccige, eseguendo inoltre una serie di esercizi fisici specifici.



Questo sito fa uso dei cookie, anche di terze parti, per garantire ai suoi utenti un'esperienza di uso ottimale. Continuare nella navigazione (scroll, click, ...) equivale all'accettazione dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi