Dieta per Perdere 15 kg in un mese

Una delle diete più efficaci per riuscire a perdere fino a 15 chilogrammi nel giro di un solo mese prevede la quasi totale riduzione dei carboidrati a favore di un aumento di proteine. Un regime alimentare restrittivo di questo tipo viene definito “metabolico”, caratterizzata da una riduzione della produzione di insulina di alcuni alimenti.



E’ tuttavia doveroso ricordare che gli esempi riportati in questo articolo non supportati da alcun parere professionale, al quale sarebbe meglio rivolgersi prima di intraprendere regimi ipocalorici estremi e potenzialmente pericolosi per la salute dell’organismo.

Le diete di questo tipo permettono quindi un calo ponderale di peso immediato, mentre nel corso del lungo tempo dimagrire risulterà più difficile. La dieta di tipo metabolico consente inoltre di non pesare gli alimenti, ma di auto-regolarsi a seconda dei cibi consentiti.

 

ESEMPIO MENU’ SETTIMANALE PER PERDERE 15 KG IN UN MESE

LUNEDI’

COLAZIONE: un caffè senza zucchero.

PRANZO: tacchino ai ferri, contorno di verdure bollite a piacere condite con un filo di olio extra vergine di oliva.

CENA: orata al forno insalata mista a foglia verde condita con un filo di olio extra vergine di oliva.

 

MARTEDI’

COLAZIONE: una spremuta d’arancia fresca senza zucchero.

PRANZO: zuppa di verdure con dadini di pane integrale (una fetta) condita con un filo di olio extra vergine di oliva.

CENA: bistecca di manzo ai ferri, carote lessate condite con olio extra vergine di oliva.

 

MERCOLEDI’

COLAZIONE: un caffè senza zucchero.



PRANZO: tonno alla griglia, pomodori e insalata conditi con un filo di olio extra vergine di oliva.

CENA: bresaola e broccoli passati in padella con aglio e olio extra vergine di oliva.

 

GIOVEDI’

COLAZIONE: un frutto di stagione.

PRANZO: due uova sode, mix di verdure saltate in padella con olio extra vergine di oliva.

CENA: zuppa di legumi misti condita con olio extra vergine di oliva e uno yogurt magro senza zuccheri aggiunti.

 

VENERDI’

COLAZIONE: un caffè senza zucchero.

PRANZO: fiocchi di latte magri, spinaci saltati in padella con aglio e olio extra vergine di oliva.

CENA: mozzarella, pomodori e insalata condita con olio extra vergine di oliva.

 

SABATO

COLAZIONE: una spremuta d’arancia fresca senza zucchero.

PRANZO: petto di pollo ai ferri, finocchi al vapore conditi con olio extra vergine di oliva.

CENA: salmone al cartoccio, insalata mista condita con olio extra vergine di oliva.

 

DOMENICA

COLAZIONE: una tazza di tè senza zucchero con limone.

PRANZO: spaghetti integrali con pomodoro fresco e olio extra vergine di oliva a crudo.

CENA: prosciutto crudo sgrassato e mix di verdure saltate in padella con olio extra vergine di oliva.

 

Sarà fondamentale abbinare alla dieta una sana e corretta attività fisica, almeno 30 minuti al giorno, praticando esercizi da casa o passeggiate a passo svelto, servendosi anche di alcuni tutorial reperibili sul web. Di particolare importanza sarà mantenere l’organismo idratato consumando almeno 1,5/2 litri di acqua al giorno, permettendo l’eliminazione delle scorie e delle tossine in eccesso. In alternativa potranno essere aggiunte tisane naturali prive di zucchero e centrifugati a base di frutta e verdura.