Dieta Paleolitica cosa mangiare a colazione

Nel tipico regime alimentare Paleo la colazione non viene mai citata, questo perché i pasti sono divisi senza essere citati ed etichettati fra colazione, pasto o cena. Abbiamo quindi, oltre a degli esempi di colazione, preparato un menu paleo completo per tutti i giorni della settimana.



Fra i tanti esempi di un possibile inizio pasto con la dieta Paleo abbiamo raccolto quelli che, secondo il nostro avviso, ci sono sembrati essere i migliori, semplici, chiari e di facile realizzazione.

 

ESEMPI MENU’ COLAZIONE PALEO

  • Una spremuta fresca (due arance) senza zucchero e senza aggiunta di dolcificanti.
  • Una mela, oppure una pera.
  • Un caffè senza zucchero, senza latte e senza l’aggiunta di dolcificanti.
  • 50 grammi (indicativamente) di prosciutto crudo, oppure di prossciutto di tacchino, bresaola o prosciutto di pollo, prosicutto cotto, sgrassati e senza glutine. In alternativa del salmone, 1/2 uova o del carpaccio di pesce.

Inoltre è possibile variare le scelte fra:



  • Tè verde.
  • Spremuta di agrumi.
  • Frutta secca (noci,nocciole, noci di macadamia, mandorle).
  • Frutta fresca e di stagione.
  • Tè o tisane dolcificate con il miele.
  • Pinzimonio di carote, finocchi, cetrioli.
  • Centrifugati di frutta fresca, con possibile aggiunta di latte di cocco o mandorla non zuccherato e privo di dolcificanti.
  • Frullati di frutta fresca (sempre non zuccherati, con aggiunta di latte di cocco o mandorla).
  • Carne: una fettina di carne magra cotta ai ferri o in padella.
  • Pesce: tonno, sgombro, al naturale o al vapore, salmone al forno
  • Uova: sode, all’occhio di bue, strapazzate con cannella, con noce moscata o granella di frutta secca mista.
  • Uova strapazzate con frutta fresca.
  • Biscotti con farina di mandorle o cocco: in alternativa si può usare anche la farina di nocciole accompagnata da un pizzico di miele e un uovo e delle spezie a scelta, senza lievito e zucchero, da infornare.
  • Omelette / pancake / frittate: dolci o salate, tramite l’utilizzo di farina di cocco oppure di castagne, mescolate a del latte o a dell’olio di cocco, oppure al latte di mandorle senza zucchero e senza aggiunta di dolcificanti.
  • Muffin dolci: seguendo sempre le linee guida sull’utilizzo delle farine consentite (cacao amaro, farina di nocciole, farina di cocco, farina di mandorle).
  • Pancakes di platani.
  • Frittata dolce: con frutta di stagione.
  • Crepes di castagne.
  • Piadine Paleo con farina di chufa e latte di cocco non zuccherato e privo di dolcificanti.
  • Colazione americana: uova e pancetta.
  • Colazione all’inglese: uova strapazzate o al tegamino, 2-3 fette spesse di pancetta tesa, 1-2 piccole salsicce di maiale senza glutine, 1 pomodoro, 2-3 funghi champignon.

 

ESEMPI DI COLAZIONI

Altri esempi potrebbero essere: una frittata con tre uova con e gli avanzi di salmone dalla cena precedente, cipolle, peperoni e spezie.

Una manciata di frutti di bosco freschi o congelati, oppure una piccola quantità di cioccolato fondente.

Salmone alla gliglia e melone oppure uova e banane.

Frutta e frutta secca insieme.

Frullatone con latte di cocco, fragole,mirtilli, banana a fette e un pò di ghiaccio, un rosso d’uovo.

Insalata con uova e verdure fresche con zucchine, pomodori, cetrioli e carote, noci sbriciolate.

E’ possibile costruire il proprio menu in maniera del tutto autonoma. Le colazioni indicate sono giusto alcuni esempi di ciò che è possibile mangiare al mattino. Vi consigliamo quindi la lettura degli alimenti consentiti nella dieta Paleo.