Connessione con la Natura: benefici per la salute e il benessere

La modernità spesso costringe a vivere in un mondo frenetico e tecnologicamente avanzato, e troppo spesso ci si dimentica l’importanza di ritornare alle radici, ad una vita più calma e più connessa con la natura. Questo legame con il mondo naturale è fondamentale per il nostro benessere fisico, mentale ed emotivo, dal momento che siamo tutti parte di questo complesso ecosistema che sta diventando sempre più fragile, e con alcuni piccoli accorgimenti è possibile abbracciare uno stile di vita più semplice, e godere dei numerosi benefici che derivano dall’immergersi nella natura.

Benefici fisici

I maggiori benefici che si possono ottenere trascorrendo del tempo all’aperto sono quelli fisici: uno dei principali deriva dall’esposizione diretta alla luce solare, che stimola la produzione di vitamina D, che è essenziale per la salute delle ossa e per un buon funzionamento del sistema immunitario; inoltre, stare all’aria aperta stimola la produzione di serotonina, l’ormone del benessere, e riduce la produzione di cortisolo, l’ormone  dello stress, e questo migliora i sintomi dell’ansia e la qualità del sonno.

L’aria fresca e pulita può migliorare la funzione respiratoria e ridurre il rischio di malattie cardiovascolari,  per questo praticare attività fisica all’aperto risulta più efficace; anche se non si pratica uno sport, fare alcune attività come escursioni, camminate o passeggiate in bicicletta può promuovere un aumento dell‘attività fisica, contribuendo a mantenere un peso corporeo sano e a migliorare la forma fisica e mentale generale.
L’ideale sarebbe proprio trascorrere del tempo all’aperto ogni giorno.

Benefici mentali ed emotivi

La natura ha un potente impatto sul nostro benessere mentale ed emotivo: la sua bellezza tranquillizzante e rigenerante può aiutare a ridurre lo stress, l’ansia e la tensione accumulata nella vita quotidiana, aiutando a distogliere la mente dalle preoccupazioni.

Gli spazi verdi offrono un rifugio dal caos urbano e forniscono un ambiente tranquillo per rilassarsi e rigenerarsi; secondo molti studi la connessione con la natura può aumentare la concentrazione e stimolare la riflessione, grazie ai ritmi più lenti, e può favorire la creatività, grazie ai colori e ai suoni che accendono l’immaginazione.

Il tempo trascorso nella natura può realmente donare un senso di grande calma interiore, e anche di gratitudine, sentimento fondamentale per catalizzare tutte le emozioni positive, portando a un miglioramento dell’umore e anche ad una migliore qualità del sonno e ad una riduzione dei sintomi di depressione e affaticamento mentale.

Le scelte di vita per vivere in armonia con la natura

Vivere in armonia con la natura significa anche fare una serie di scelte di vita consapevoli e rispettose dell’ambiente che ci circonda; innanzitutto, è importante adottare uno stile di vita sostenibile, limitando il consumo e lo spreco di risorse naturali non rinnovabili, e questo può significare fare azioni quotidiane come ridurre l’uso di plastica, privilegiare il trasporto pubblico o la bicicletta anziché l’auto, ridurre la permanenza davanti agli schermi, e preferire l’acquisto di prodotti freschi e naturali, locali e biologici, e se c’è la possibilità, si potrebbe scegliere di coltivare un proprio orto, per avere la certezza di consumare cibi sani e rispettare l’ambiente.

Un altro punto importante è quello di riuscire a eliminare l’uso dei prodotti chimici e tossici in casa, scegliendo detersivi biodegradabili e privi di sostanze dannose, e utilizzando rimedi naturali per le pulizie e olii essenziali per profumare gli ambienti.

Le scelte di vita per vivere in armonia con la natura richiedono anche un cambio di mentalità, per abbracciare una prospettiva più olistica e rispettosa nei confronti degli altri esseri viventi e dell’ambiente che condividiamo, perchè solo attraverso scelte consapevoli si può sperare di preservare la bellezza e la diversità del nostro pianeta per le generazioni future.

Le scelte di bellezza per restare in armonia con la natura

Dedicare del tempo a sé stessi è importante per stare bene, c’è uno stretto legame tra bellezza, salute e benessere, e anche le scelte riguardanti la bellezza possono essere fatte con una maggiore consapevolezza della natura che ci circonda, andando oltre il concetto di apparenza esteriore, e scegliendo una cura di sé più naturale ed etica.

Questo significa optare per prodotti cosmetici naturali, e cruelty-free, che sono realizzati senza sostanze chimiche dannose e senza allergeni, ma con ingredienti biologici, che spesso sono anche più efficaci di quelli sintetici, inoltre sono sostenibili e rispettano l’ambiente.

Questi prodotti riducono l’inquinamento, non sono testati sugli animali e contengono solitamente estratti naturali, e sono perfetti per una beauty routine delicata e per la cura dei capelli; ad esempio si può scegliere tra una vasta gamma di tinte naturali che consentono di ottenere tutte le nuance: dai capelli rosso scuro a quelli biondo scuro, dalle varie tonalità di castano fino al biondo e al ramato, usando un prodotto più naturale che non danneggia i capelli e l’ambiente.

Per viso e corpo si può optare per gli olii, molto presenti in questi cosmetici, come quelli di argan e cocco, perfetti per nutrire ed idratare il corpo, oppure quelli di rosa canina e jojoba per il viso, e scegliere ingredienti come la bava di lumaca, per combattere le rughe, la vitamina C per illuminare, e molti altri; infine per il make up si trovano in commercio numerosi prodotti eco, bio e cruelty-free di ottima qualità.

In conclusione, la connessione con la natura è essenziale per il benessere complessivo, e scegliere di abbracciare la bellezza e la tranquillità della natura consentirà di vivere una vita più sana e appagante.