Come fare uno scrub sulle labbra

Come fare uno scrub sulle labbra

La parte sensibile della labbra richiede una particolare attenzione e cura trattandosi di una delle parti del viso maggiormente esposte agli agenti atmosferici. La pelle a rivestimento delle labbra si presenta particolarmente delicata e soggetta a condizioni come il freddo, l’utilizzo dei vari make up, la disidratazione potrebbe comportare diverse lesioni a carico della pelle con conseguenti problematicità nel parlare e sensazione di dolore annesso.



Specialmente le donne ambiscono ad avere labbra sempre perfette e curate, escludendo ogni possibile imperfezione. Uno dei metodi migliori per prendersi cura di una parte tanto esposta e delicata come le labbra è quello di eseguire uno scrub settimanale proposto all’interno di questo nuovo articolo guidato.

Come fare per realizzare uno scrub valido ma realizzato completamente in modo autonomo e casalingo? Attraverso i consigli dispensati all’interno di queste righe ci occuperemo di approfondire tutti gli aspetti legati alle labbra e alla loro cura.

Come fare uno scrub sulle labbra: tutto quello che occorre sapere

Al fine di poter realizzare uno scrub casalingo efficace e non aggressivo per le labbra si dovranno reperire una serie di ingredienti quali: un cucchiaio di legno, olio, burro di karitè, limone, un recipiente, caffè, cacao, kiwi e farina d’avena come base esfoliante, lavanda, geranio, menta piperita e tea tree come base olio essenziale.

La totalità degli ingredienti potrà essere reperita anche dalla propria dispensa senza la necessità di dover ricorrere agli acquisti industriali spesso fonte di agenti aggressivi presenti all’interno ai danni della sensibilità della pelle delle labbra.



In alternativa alla lista degli ingredienti proposti nelle righe precedenti si potranno utilizzare olio extra vergine di oliva, olio di cocco o di mandorle, miele, come base di un prodotto delicato e idratante.

Oltre all’ingrediente idratante scelto come base per la realizzazione dello scrub si dovrà abbinare un ingrediente per esfoliare la pelle ad esempio il caffè, il kiwi, lo zucchero, il cacao o la farina d’avena dalle proprietà di rigenerazione della pelle, un’azione energizzante e antiossidante.

Aggiungere anche poche gocce di olio essenziale potrà invece aiutare le labbra ad ottenere un aspetto più sano e profumato. La lavanda in questo caso si dimostra possedere proprietà decongestionanti e particolarmente lenitive.

L’olio essenziale di menta piperita invece donerà alle labbra una sensazione di freschezza, mentre la tea tree potrà essere utilizzata per un effetto antibatterico e antivirale del tutto naturale. L’olio essenziale di geranio ridurrà efficacemente le classiche rughe presenti sulle labbra migliorandone l’elasticità.

Il dosaggio migliore per non rischiare di ottenere un effetto contrario degli oli essenziali risulta una goccia soltanto da impiegare con estrema cautela al mix del composto realizzato per lo scrub.

All’interno di un recipiente dovranno essere amalgamati assieme tutti gli ingredienti applicando una piccola quantità di scrub sulla zona delle labbra servendosi dei polpastrelli delle dita o di un piccolo pennellino pulito.

Il composto dovrà essere lasciato in posa per circa cinque minuti di tempo prima di essere rimosso tramite lavaggio con acqua. L’aspetto delle labbra risulterà immediatamente migliorato, maggiormente luminoso e morbido. Al fine di idratare al meglio le labbra si potrà applicare del burro di cacao oppure un balsamo specifico.