Buscopan 10 mg: a cosa serve e prezzo

Buscopan 10 mg a cosa serve e prezzo

Il Buscopan da 10 mg si trova disponibile in commercio in due diverse versioni: la prima comprende una confezione di compresse rivestite, mentre la seconda una confezione di supposte per utilizzo rettale.



Il farmaco Buscopan è classificato come un antispastico anticolinergico che appartiene alla classe degli alcaloidi derivanti dalla belladonna. Il suo impiego viene comunemente indicato nel trattamento sintomatico delle manifestazioni spastico-dolorose del tratto genito-urinario e gastroenterico.

Farmaci come il Buscopan devono essere utilizzati secondo richiesta e prescrizione medica soprattutto nei pazienti più anziani, in presenza di turbe del sistema nervoso, di ipertensione, tachiaritmie cardiache, insufficienza cardiaca, affezioni renali ed epatiche, ipertiroidismo, nei soggetti con glaucoma ad angolo acuto, stasi intestinale e urinaria e nei soggetti affetti da piressia.

Buscopan 10 mg: posologia

Il Buscopan da 10 mg deve essere assunto nel dosaggio di 1-2 compresse rivestite per 3 volte all’interno dell’arco della stessa giornata, mentre il Buscopan sotto forma di supposte dovrà essere assunto ne dosaggio di 1 supposta 3 volte al giorno.

Tali dosaggi sono indicati, come riporta anche il foglio illustrativo del bugiardino, nei soggetti ragazzi e adulti al di sopra dei 14 anni, mentre i singoli dosaggi potranno subire delle variazioni a seconda di quanto previsto dal proprio medico curante.

Nei soggetti dai 6 ai 14 anni l’obbligo di prescrizione e ricetta medica sarà invece fondamentale. Allo stesso modo la seguente posologia non dovrà essere superata al fine dii evitare possibili effetti collaterali.

Il Buscopan dovrà essere assunto per trattamenti a breve periodo, mentre nei casi di un disturbo protratto nel tempo dovranno essere ricercate le cause scatenanti all’origine del disturbo attraverso tutti gli esami di diagnostica.



Il Buscopan 10 mg può essere assunto anche in presenza di dolori premestruali e durante il normale verificarsi del ciclo, mentre la stessa marca farmaceutica ha reso disponibile un prodotto specifico per i dolori mestruali contraddistinto da un colore della confezione differente.

Le compresse rivestite dovranno essere assunte con un modico quantitativo di acqua, le supposte non dovranno essere conservate in un luogo al di sopra dei 30 gradi.

Buscopan 10 mg: effetti indesiderati

Come il resto dei medicinali anche Buscopan 10 mg presenta dei possibili effetti collaterali indesiderati, seppur non manifestati dalla maggior parte dei soggetti. Tra i possibile effetti collaterali del Buscopan 10 mg si trovano:

  • Reazioni cutanee (orticaria, prurito)
  • Shock anafilattico
  • Dispnea e reazioni dovute allo shock anafilattico
  • Eritema
  • Manifestazioni di ipersensibilità
  • Tachicardia
  • Stipsi e conseguente secchezza delle feci
  • Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo
  • Alterazioni della sudorazione
  • Ritenzione urinaria ed altre patologie del sistema urinario
  • Patologie dell’occhio (midriasi, aumento del tono oculare, turbe dell’accomodazione)
  • Sonnolenza
  • Patologie a carico del sistema nervoso

Buscopan 10 mg: composizione interna e prezzo di mercato

Il Buscopan da 10 mg contiene al suo interno 41,2 mg di saccarosio da tenere sotto controllo in caso di possibili intolleranze riscontrate ad alcuni zuccheri; N–butilbromuro di joscina 10 mg; mentre 1 supposta contiene N–butilbromuro di joscina 10 mg.

Il prezzo indicativo, che potrebbe variare a seconda del territorio e della farmacia dove Buscopan 10 mg viene acquistato, è di circa 7,75 euro a confezione per 30 compresse rivestite; mentre il prezzo di una confezione da 6 di Buscopan 10 mg supposte è di circa 6,90 euro.