pilates

Attrezzi per Fare Pilates a Casa

Tutti noi almeno una volta nella vita ci siamo decisi a iscriverci in palestra. Abbiamo fatto la tessera, magari ci siamo andati anche un paio di volte salvo poi soprassedere convincendoci della bontà del nostro fattore di forma o comunque derubricando la questione con l’alibi del poco tempo disponibile.

Se c’è una disciplina che coniuga socialità, musicalità e forma fisica, di certo il Pilates è ciò che più si avvicina al concetto stesso di tonicità e di salute in maniera divertente.

Il successo di questa disciplina, diventata un must per tutti, sta proprio nella semplicità degli esercizi da fare e nella possibilità di allenarsi comodamente a casa, con pochi attrezzi facilmente acquistabili. Se prima avevamo bisogno di una tessera, ora basta seguire un facile corso di pilates e apprenderne i principi basilari, i segreti, oppure ci possiamo rivolgere anche ai vari video sparsi su YouTube con differenti influencers che ci spiegano come tonificare questa o quella parte del corpo. Sempre a ritmo di musica.

Il pilates è adatto sia agli amanti del fitness e sia a chi proprio non va giù muoversi perché si annoia o si stanca: il principio è sudare, bruciare grassi e tonificare tutto il corpo divertendosi. Una filosofia che lega mente e corpo e vi farà sicuramente innamorare.

Il Pilates non vi richiede molte energie, né grandi sforzi fisici quali il sollevamento pesi, ad esempio: inoltre, come abbiamo detto, può essere praticato comodamente a casa, nei ritagli di tempo senza l’alibi della risorsa non disponibile.

Conveniente anche economicamente, con una spesa davvero irrisoria possiamo procurarci gli attrezzi necessari e seguire un programma per gradi elaborato in base alle nostre esigenze: dopo un po’ ci meraviglieremo dei risultati ottenuti. Provare per credere è il principio.

L’omonimo inventore di questa disciplina, Joseph Pilates, perentoriamente e caldamente raccomandava il suo credo affermando che:

In dieci lezioni sentirai la differenza, in venti lezioni vedrai la differenza, in trenta lezioni avrai un corpo nuovo

Trenta lezioni non sono poi questo grande sacrificio soprattutto se i risultati saranno davvero così stupefacenti proprio in ragione del coinvolgimento psico-fisico della disciplina che assomiglia anche a un vero e proprio gioco.

 

Attrezzi

Se vogliamo allenarci a casa, sia negli e-commerce online, ma anche nei negozi fisici troviamo tantissimi prodotti idonei per il pilates. Saper scegliere tra tutte queste possibilità non è sicuramente facile, soprattutto se si è principianti e novelli Pilates di questo sport, ma possiamo consigliare la dotazione base che ognuno di noi dovrebbe avere a casa per potersi allenare.

Ecco la lista dei cinque migliori attrezzi, quelli basilari per la disciplina, che ci consentiranno di avere un approccio vero e intenso con il Pilates e il nostro fisico:

  1. Tappetino per pilates
  2. Palla Pilates
  3. Pilates roller
  4. Fasce elastiche
  5. Pilates ring

Non occorre di certo comprarli tutti, anzi, possiamo pianificare esercizi per gradi acquistando solo gli attrezzi che ci servono per ottenere il beneficio desiderato e la tonicità muscolare nelle zone del corpo che troviamo meno gradevoli sia dal punto di vista estetico, ma anche da quello funzionale (i muscoli servono per muoverci ottimamente, per la postura e per tante altre cose, ricordiamolo).

 

Tappetino

Fondamentale, questo attrezzo ci riporta ai tempi della scuola e dell’educazione fisica che praticavamo nelle palestre. Quando ci esercitiamo a terra e replichiamo gli esercizi previsti dalla disciplina del Pilates, occorre avere un ottimo tappetino idoneo alla pratica, anche a casa. Vediamo le caratteristiche che dobbiamo ricercare in questo elemento, non sottovalutandolo perché ne va della salute della nostra schiena e dei muscoli stessi, nonché del corretto svolgimento ergonomico degli esercizi.

Un buon tappetino deve essere:

  • Spesso almeno 6 mm. Così da ammortizzare gli esercizi e non lasciarci toccare terra.
  • Antiscivolo. Deve avere un certo grado di attrito per non essere scivoloso durante gli esercizi.
  • Ipoallergenico. Il tessuto deve essere senza allergeni, utilizzabile da chiunque.
  • Resistente. Questa caratteristica è valida per tutti gli attrezzi che andranno riutilizzati nel tempo.
  • Comodo da Trasportare. Scegliamo tappetini dotati di cinghie in modo che si chiudano come previsto da chi li ha progettati e siano più comodi da trasportare.
  • Dotato di Schema di Allineamento. I migliori tappetini per il pilates hanno uno schema disegnato sulla superficie dove viene indicato chiaramente come posizionare mani e piedi così da avere una postura corretta durante tutto l’esercizio. Molto utile soprattutto per i principianti e per chi ha già problemi legati alla colonna vertebrale. Indispensabile e consigliatissimo se ci alleniamo da soli a casa: i segni visivi sono quelli maggiormente efficaci come ben sappiamo.

 

Palla

La palla è un attrezzo utilizzato dal pilates e di recente riscoperto dal fitness generale, ma non si tratta di certo di qualcosa di innovativo, anzi. Nella ginnastica artistica e ritmica la palla è sempre stato un attrezzo utilizzatissimo per tutte le evoluzioni e la forma rotonda ha sempre avuto una caratterizzazione unica.

Nonostante questo, l’utilizzo della palla che si fa con il pilates è fondamentalmente diverso e più funzionale a perdere peso, tonificare e consentire l’allungamento di muscoli e tendini in modo che si adattino agli sforzi e allo stress quotidiano.

Acquistiamo questo attrezzo indispensabile anche a casa se vogliamo allenare le braccia, gli addominali alti e bassi, tonificare i glutei oppure le gambe. Si tratta di uno strumento utile e molto divertente, una forma con la quale ognuno di noi è cresciuto e i colori stessi della palla da Pilates donano già una certa euforia psicologica, quella carica necessaria allo svolgimento degli esercizi.

Con la palla sono molti gli schemi e le routine che si possono eseguire per allenare gli elementi corporei che abbiamo riportato. Dopo l’uso possiamo riporla facilmente anche a casa, oppure utilizzarla come gioco anche con i bambini, stando sempre attenti che non si facciano male

Le caratteristiche che deve possedere una buona palla da pilates sono:

  • Anti-Scoppio. Deve reggere la pressione del nostro peso che grava in maniera da deformarla senza pericolo di fuoriuscita dell’aria, ovvero scoppio accidentale.
  • Resistente.
  • Ipoallergenica.

Ce ne sono di varie dimensioni, in relazione alla nostra altezza. Se ritroviamo la scritta in piedi e pollici, ad esempio 6′ (piedi) 5” (pollici) occorre convertirli in centimetri per comprendere appieno se fa al caso nostro. Utilizziamo lo strumento presente sul nostro smartphone, oppure online. In ogni caso un piede corrisponde a circa 30,48 cm e un pollice a 2,54 cm (nell’esempio, dunque, è 6*30,48 + 2,54*5= 195,58 cm).

 

Foam Roller

Altro attrezzo molto utile se vogliamo praticare il pilates anche a casa, il foam roller o semplicemente roller, è assolutamente un must per chi pratica questa disciplina. L’attrezzo non è altro che un cilindro solitamente realizzato in materiale poliuretano ma che farà la felicità di chi ama il fitness perché grazie a questo è possibile realizzare esercizi per ottenere tre benefici incredibili:

  • Distensione e rilassamento muscolare.
  • Stimolazione della circolazione sanguigna e finanche della microcircolazione.
  • Funzione drenante e riduzione dei liquidi in eccesso nel corpo, di contrasto ai fenomeni antiestetici dovuti alla ritenzione idrica, quali ad esempio la cellulite.

Il cilindro si utilizza per esercizi che si focalizzano sulla tonicità dei muscoli dell’addome, delle gambe, dei glutei e delle braccia. A guardarlo è intuitivo il suo utilizzo e il nome in inglese stesso lo rivendica a chiare lettere: basta sistemarsi sul roller e farlo scorrere sulle zone del corpo che vogliamo tonificare. Quest’azione, coniugata a una leggera pressione dovuta anche alla forza di gravità e un regime alimentare naturalmente bilanciato, ci daranno una forma invidiabile e incredibile se pensiamo a questo movimento quasi quanto a un gioco.

 

Fasce Elastiche

La forza elastica è da sempre utilizzatissima perché consente di avere una trazione data semplicemente dalla capacità del materiale di estendersi e rilasciare poi la stessa quantità di energia. Anche il pilates non si è di certo fatto scappare questa dinamica fisica e utilizza le fasce elastiche per esercizi finalizzati alla perdita del peso e alla tonificazione muscolare localizzata nella singole parti del corpo.

Oltre a questo, le fasce elastiche per pilates sono fondamentali per chi ha problemi posturali e vuole comunque allungare la colonna vertebrale per avere benefici derivanti da quest’attività di contrasto alla compressione cui tutti i giorni siamo soggetti, la forza di gravità.

Se scegliamo questo attrezzo, cerchiamo di acquistarne uno in materiale di lattice naturale avendo l’accortezza di valutare la resistenza del materiale stesso che deve estendersi quanto vogliamo, ma non strapparsi.

Maggiore la resistenza, maggiore sforzo dovremo fare per gli esercizi. Se siamo alle prime armi scegliamo una resistenza molto bassa e leggera. Si tratta di un attrezzo che può essere acquistato indipendentemente dagli altri perché consente di fare innumerevoli esercizi ed allenarci in modo completo. Riponibile ovunque e trasportabile con noi, è l’acquisto giusto se vogliamo iniziare con il Pilates.

 

Ring

L’anello del Pilates è sicuramente quello di tendenza, il più acquistato del momento, oltre che il più innovativo e divertente. Si tratta di uno strumento complesso, caratterizzato da un cerchio di resistenza con due maniglie per appoggiare le mani.

Si usa in molti esercizi se vogliamo rafforzare e scolpire il tono muscolare, focalizzandosi sulla posizione dei muscoli sui quali vogliamo lavorare.

E’ un attrezzo utile per chi ha già dimestichezza con il pilates e vuole passare allo step successivo, aumentando l’intensità del lavoro e avvalendosi del ring per non stressare troppo i muscoli, oltre a non incorrere in traumi e infortuni.

Grazie all’anello progettato proprio per il pilates, miglioreremo la postura e avremo un aiuto fondamentale per la respirazione, elemento basilare in ogni sport senza eccezione alcuna.

Articoli simili