Vai al contenuto

Alga Chlorella o Clorella: Quando Assumerla, Benefici, Controindicazioni

    Alga Chlorella o Clorella

    Sempre più persone utilizzano gli integratori alimentari e, sicuramente, uno dei più conosciuti è la Chlorella, un’alga verde molto piccola (potremmo dire microscopica) originaria del Medio Oriente e che cresce nell’acqua dolce. Ma perché si utilizza? E quali sono i benefici?

    Quando Assumerla

    Come abbiamo già accennato la Chlorella è un’alga verde d’acqua dolce, per essere più specifici la si trova all’interno degli stagni che presentano un’alta concentrazione di sali minerali, il perché sia molto conosciuta e utilizzata è facilmente intuibile, infatti possiede tantissimi nutrienti che hanno un’azione curativa e purificatrice.

    Inoltre, diversamente da tutte le altre foglie verdi, al suo interno possiede una concentrazione di clorofilla da 10 a 100 volte maggiore e non solo, infatti non solo ha addirittura tutti gli amminoacidi essenziali, il Fattore della Crescita (CGF) che aiuta gli sportivi a sviluppare la massa muscolare ma, per il 60%, la sua composizione è data dalla proteine nobili vegali che sono completamente digeribili.

    Senza contare che sali minerali come CalcioFosforo Ferro abbondano e, soprattutto grazie ai micronutrienti (la cui funzione aiuta il regolare meccanismo della nutrizione) l’organismo è in grado di recuperare, in tempi molto celeri, il dispendio di energia consumato.

    Tra l’altro la Chlorella è anche un’ottima alleata se si desidera alzare le proprie difese immunitarie, infatti Zinco e Betacarotene (Vitamina A) sono presenti in altissime percentuali e, questo consente anche di depurare i tessuti e il sangue dalle tossine e/o altre sostanze, prevalentemente chimiche, potenzialmente nocive.

    Principalmente questa straordinaria alga verde viene utilizzata come integratore in ambito sportivo perché riesce a migliorare l’efficienza fisica, ovvero conferisce all’organismo non solo di sopportare le sollecitazioni straordinarie ma, soprattutto, aumenta la resistenza fisica.

     

    Benefici

    Come abbiamo potuto vedere la Chlorella, che si può assumere in tavolette oppure in polvere, ha delle proprietà davvero eccezionali che di conseguenza comportano dei benefici, i quali nello specifico sono:

    • Regolarizzazione della normale attività intestinale e digestiva
    • Grazie alla presenza degli acidi nucleici viene sollecitata non solo la rigenerazione ma anche la crescita dei tessuti
    • Azione di difesa ed eliminazione contro i metalli pesanti come diossina, cadmio e piombo che si depositano nel tratto digerente
    • Rallentamento dell’invecchiamento dei tessuti
    • Guarigione dalle eventuali ulcere e dalle ferite in generale

    Grazie alla sua comprovata azione disintossicante che rilascia nell’organismo importantissimi sali minerali come acidi grassi polinsaturi, oligoelementi e aminoacidi essenziali che consentono di ripristinare la flora batterica la Chlorella è particolarmente consigliata a tutte quelle persone che, sfortunatamente, vivono e lavorano a contatto con un’ambiante poco salubre (ovvero inquinato), oltre ovviamente anche a tutti i fumatori.

     

    Controindicazioni

    Parliamo di controindicazioni e di effetti collaterali. Come tutti ben sappiamo il nostro organismo possiede già un organo la cui funzione è quella di filtro, ovvero il Fegato che appunto attua un processo detossificante, quindi prima di utilizzare questo integratore naturale è bene prima parlarne con il proprio medico o con il proprio nutrizionista, oltre ovviamente essere certi di avere uno stile di vita sano e una dita varia e ben bilanciata.

    Di contro, la sua assunzione è sconsigliata a:

    • Le donne in stato in gravidanza oppure che stanno allattando
    • Ai soggetti che hanno sviluppato un’allergia alle microalghe oppure allo iodio
    • Chi assume il Warfarin.