Acqua Termale Mineralizzante di Vichy

Acqua Termale Mineralizzante di Vichy

In che cosa consiste l’innovativa formulazione dell’Acqua Termale Mineralizzante di Vichy? Lo specifico prodotto mineralizzante risulta presente in tutte le formulazioni per il trattamento del viso a marchio Vichy.



L’azienda Vichy assume la propria denominazione dall’omonimo Comune francese, parte del marchio l’Oréal, specializzata nei prodotti di cosmetici e bellezza, tra i maggiori leader mondiali del settore commerciale.

Vichy si occupa di diversi prodotti e trattamenti, indirizzati in particolar modo alla cura del corpo e del viso, nonché dei capelli, attraverso creme, sieri, protezioni solari, detergenti, specifiche fiale anti-diradamento capillare, e via elencando.

L’azienda si occupa inoltre di diverse formulazioni supportate da ingredienti naturali, proprio come l’acqua termale mineralizzante. All’interno di questo nuovo articolo ci occuperemo di approfondire tutte le caratteristiche dell’ingrediente presente in ogni formulazione Vichy, soffermandoci in particolar modo sugli effetti benefici per la pelle.

Acqua Termale Mineralizzante di Vichy: tutto quello che occorre sapere

L’Acqua Termale Mineralizzante di Vichy può essere considerato come un vero e proprio cavallo di battaglia presente in ogni formulazione e linea cosmetica dell’azienda riferita al benessere e alla cura della pelle del viso.

L’acqua termale mineralizzata presenta origini molto antiche, riferite alla regione francese dell’Auvergne, sgorgante in superficie a seguito di un viaggio dapprima sotterraneo.

Entrando a contatto con lo strato roccioso l’acqua si arricchisce di minerali preziosi e oligoelementi, scendendo in profondità sino a 4 mila metri, sotto un riscaldamento pari a 140 gradi arricchendosi inoltre di anidride carbonica.

L’acqua termale mineralizzata viene estratta direttamente alla fonte all’interno di un’area delimitata dal 1874, a 15 metri di profondità del tutto protetta dalle fonti di inquinamento.



Al momento del raccoglimento l’acqua viene accuratamente sottoposta a controlli batteriologici e fisico-chimici, in direzione dell’odore, del colore, dell’aspetto, del pH e della conducibilità. Il sito di lavorazione dell’acqua termale mineralizzata si trova ad appena 4 chilometri dal punto di raccolta, garantendo una qualità di trasporto e lavorazione.

L’acqua termale mineralizzante può essere utilizzata al mattino in sostituzione del classico tonico, in grado di riequilibrare il ph, promuovendo anche un’idratazione in sfavore del classico effetto gessato.

L’acqua termale mineralizzata risulta ideale per ammorbidire i pennelli utilizzati nel make up, impiegata anche per fissare il trucco nella fase finale.

Tra gli altri utilizzi anche un’impiego giornaliero a fronte dei diversi sbalzi di temperatura esterni, come lenitivo a seguito della depilazione, a contrasto degli arrossamenti dovuti all’esercizio fisico, come idratante a seguito dell’esposizione solare.

L’acqua mineralizzata si trova in commercio anche sotto forma di spray, maggiormente comoda da impiegare sulla pelle in qualsiasi momento della giornata, un rimedio consigliato anche contro le temperature afose estive, ad azione rinfrescante sulla pelle del viso.

I prodotti Vichy contenenti acqua termale mineralizzata sono considerati puri e delicati, privi di agenti aggressivi responsabili di imperfezioni e irritazioni sulla pelle per una qualità prezzo generalmente ottimale.

L’acqua termale mineralizzata può essere utilizzata anche a seguito delle punture di insetti, priva di controindicazioni, sulla capigliatura al fine di fissare i capelli maggiormente ribelli e fuori posto, come lozione per lenire gli arrossamenti anche della pelle dei bambini, come un vero e proprio toccasana.