Esaustivo Alimentazione Alghe Alga Dulse proprietà, benefici e controindicazioni

Alga Dulse proprietà, benefici e controindicazioni



L’alga Dulse, detta La Palmaria palmata, è un’alga rossa della famiglia delle Palmariaceae, più nota in Giappone con il nome di Darusu.

In natura la sua crescita avviene a ciuffi e in modo abbondante nell’acqua bassa lungo le coste rocciose, in prossimità di acque mosse.

Le dimensioni dell’alga Dulse sono piccole e contenute e presentano dei talli alti da 15 a 30 cm con fronde piatte, lisce e morbide, in grado di aprirsi al tatto.

Il periodo della raccoglitura avviene tra il mese di maggio e il mese di ottobre, durante la bassa marea, raccolte a mano. Successivamente vengono fatte seccare al sole e al vento, accuratamente selezionate ed impacchettate per essere distribuite sul commercio.

L’alga Palmaria palmata è la più conosciuta ed apprezzata ed è stata consumata per molti anni dalla popolazione dell’Europa nord-occidentale, mentre il suo nome assume “Dulse o Dillisk” nella traduzione inglese e “Creathnach” in gaelico irlandese.

Una leggenda narra che gli antichi guerrieri celtici e nordici masticassero l’alga Dulse durante le marce, mentre i monaci di San Columba la raccoglievano personalmente per dare nutrimento alle persone povere circa 1400 anni fa.

Nel XVII secolo veniva comunemente utilizzata dai marinai inglesi come un tabacco da masticare, la sua assunzione diminuiva persino l’incidenza dello scorbuto. In seguito l’alga Dulse fu commercializzata dagli immigrati scozzesi, per poi decadere d’uso, sino ai recenti tempi moderni dove viene consumata in seguito all’affermarsi di cucine come quella vegana e vegetariana.

 

PROPRIETA’ DELL’ALGA DULSE

L’alga Dulse è una fonte di proteine, vitamina A e C, ferro, zinco e calcio, potassio, sodio e lo iodio naturale, particolarmente indicata per il funzionamento della tiroide e in casi di anemie.

Il gusto dell’alga Dulse è morbido e al tempo stesso deciso, quasi piccante, ideale per la preparazione di zuppe, minestre, torte salate, condimenti, antipasti e frittate. In seguito al suo ammollo in acqua può essere tranquillamente aggiunta ai piatti freddi come le insalate.



In commercio l’alga Dulse si trova negli shop orientali, oppure sugli store online. La sua distribuzione in commercio comprende un areale per le coste settentrionali degli oceani Atlantico (sulle coste del Finistère in Bretagna, dell’Irlanda, della Scozia e della Scandinavia), nel Pacifico (Giappone), nella baia di Fundy e tra il New Brunswick e Maine.

I principi attivi dell’alga Dulse sono:

  • Vitamina C: grazie alla quale esercita una benefica influenza sui processi di trofismo (nutrizione) di ogni organo e tessuto, intervenendo nella formazione dell’emoglobina, promuovendo i processi ossidoriduttivi dei tessuti, combattendo l’azione dei radicali liberi. Utile al ricambio del ferro e del calcio, antistress, permettendo all’organismo di adattarsi a situazioni ambientali come il freddo, gli sforzi muscolari, ecc. Stimolante della sintesi del collagene connettivo e protettore delle mucose, cicatrizzante in caso di ulcere gastriche, duodenali, ferite da interventi chirurgici, fratture, ecc.
  • Lisina: un aminoacido essenziale di scarsa presenza nelle forme vegetali, utile per funzioni gastriche e digestive.

 

BENEFICI DELL’ALGA DULSE

  • Integratore salino;
  • Regolatrice delle funzioni tiroidee;
  • Azione digestiva dopo i pasti;
  • Azione contro lo stress (grazie alla combinazione di vitamine, sali minerali e amminoacidi);
  • In grado di limitare la proliferazione del virus herpes (grazie all’aminoacido lisina);
  • Azione antibiotica (contro le allergie).

 

CONTROINDICAZIONI DELL’ALGA DULSE

L’alga Dulse è sconsigliata in gravidanza e durante il periodo dell’allattamento, in caso di alterazioni del metabolismo basale, mentre un sovradosaggio può alterare le funzioni della ghiandola tiroidea, provocando tremori, tachicardia, irritabilità, insonnia, ipertensione arteriosa.